Mercedes C63 AMG Coupé Black Series by Vath

Con 760 CV e 350 km/h di velocità massima, la coupè tedesca preparata da Vath risulta capace di mettere alla corda la maggior parte delle sportive.

Mercedes C63 AMG Coupé Black Series by Vath

di Francesco Donnici

29 dicembre 2012

Con 760 CV e 350 km/h di velocità massima, la coupè tedesca preparata da Vath risulta capace di mettere alla corda la maggior parte delle sportive.

La gamma di modelli speciali e super sportivi Black Series, realizzata dal reparto corse AMG del Gruppo Mercedes, rappresenta il non plus ultra della sportività della Casa di Stoccarda.  Lo sa bene lo specialista dell’elaborazioni estetiche e meccanica Vath, che ha preso di mira la già potentissima Mercedes  C63 AMG Coupe Black Series  per farne un bolide capace di tenere testa a sportive ben più blasonate,  come ad esempio  Porsche, Ferrari e Lamborghini.

>> Guarda le immagini della Mercedes C63 AMG Coupe Black Series by Vath

Esteticamente, la vettura conserva i connotati dal gusto “racing” realizzati dalle officine AMG e caratterizzati da vistose appendici aerodinamiche, mentre all’interno l’unica modifica effettuata dal tuner ha riguardato il nuovo tachimetro dotato di un impressionante fondo scala da 400 km/h. Il programma di elaborazione realizzato dal  preparatore teutonico si è ovviamente concentrato sul V8 6.3 litri sovralimentato sviluppato dal reparto AMG che nella sua versione “standard” sviluppa la bellezza di 517 CV e 620 Nm di coppia massima, gestiti dal tecnologico cambio a doppia frizione SPEEDSHIFT MCT AMG dotato di sette rapporti, in grado di scaricare l’enorme potenza sull’asse posteriore della vettura. Partendo da questa base, il tuner tedesco è riuscito ad estrapolare ancora più potenza e coppia massima, grazie a numerose modifiche come l’aggiunta di un nuovo intercooler, la sostituzione della centralina elettronica  e un nuovo sistema di scarico dotato di inediti collettori. Il risultato viene tradotto in una potenza massima pari a 760 CV, mentre la coppia schizza fino ad un valore di 800 Nm.

Grazie a queste modifiche, la vettura riesce ad abbassare lo scatto da 0 a 100 km/h da 4,2 secondi della versione originale, a soli 3,6 secondi, mentre la velocità massima raggiunge il ragguardevole muro dei 350 km/h.  La gestione delle incredibili performance della sportiva della Casa di Stoccarda passa per le nuove ruote in lega da 20 pollici, ricoperte da pneumatici ad alte prestazioni  che misurano 265/30 R20 all’anteriore e  305/25 R20 al posteriore, mentre l’impianto frenante è stato sostituito con un nuovo sistema comprensivo di dischi maggiorati da 405 mm sull’asse anteriore.  Infine, l’ottimo differenziale autobloccante a controllo elettronico, offerto di serie su questa sportiva di razza, viene chiamato a lavorare con un nuovo e sofisticato sistema di sospensioni sportive e ribassate, capaci di essere regolate a secondo delle necessità.

 Il programma di preparazione realizzato da Vath per la  Mercedes  C63 AMG Coupe Black  viene offerto a 49.310 euro (IVA esclusa), che andrebbero ad aggiungersi al costo – non proprio economico – della sportiva teutonica, pari a 124.220 euro.