Volkswagen Polo 1.0 MPI: la prova su strada

Sicura e con un buon comportamento stradale è adatta anche ai neopatentati che possono contare su una vettura moderna e ben dotata.

Volkswagen Polo 1.0 MPI: la prova su strada

Tutto su: Volkswagen Polo

Volkswagen Polo 1.0 MPI

Design

7.5

Comfort

8.5

Prestazioni

6.5

Consumi

7.5

Prezzo

6.5

VOTO Motori.it: 7.3

Pro

Sicurezza al volante, confort, consumi.

Contro

Alcune finiture delle parti basse dell'abitacolo poco curate.

di Valerio Verdone

18 maggio 2018

La Volkswagen Polo è cresciuta e adesso si è rinnovata totalmente anche se la linea può apparire molto simile a quella del modello precedente. Le novità comunque sono sotto pelle, come è evidenziato dal pianale MQB che condivide con la cugina iberica, la Seat Ibiza. Tra le motorizzazioni propone anche un 1.0 a 3 cilindri adatto ai neopatentati. L’abbiamo provata con quest’unità che equipaggia anche la citycar della Casa di Wolfsburg: la Up!

Esterni: linea moderna ed equilibrata

La Polo precedente era già appagante dal punto di vista stilistico e non ha risentito del peso degli anni; così, tenendo fede al detto: “squadra che vince non si cambia”, dalle parti di Wolfsburg hanno pensato di non stravolgerne il design ma di affinarlo. La calandra ora si armonizza meglio con i gruppi ottici anteriori e tende a sottolineare la larghezza del frontale rendendolo più importante, la fiancata è più slanciata grazie agli sbalzi ridotti, mentre al posteriore spicca la linea che attraversa i fari. Non ci sono elementi che rendono la vettura particolarmente intraprendente, ma tutto l’insieme appare equilibrato e rassicurante, e gli accoppiamenti delle lamiere sono eseguiti con la consueta precisione teutonica.

Interni: razionale ed hi-tech

La Polo ha un abitacolo comodo, complice la presenza degli sbalzi ridotti che aiutano a ricavare più spazio interno ed un bagagliaio ampio. Inoltre, la plancia che si estende in orizzontale contribuisce a regalare una sensazione di abitabilità superiore e con lo schermo touch da 8 pollici (optional) che include il sistema di navigazione Discover Media, i servizi online Car-Net Guide & Inform Basic per 36 mesi, l’aggiornamento mappe gratuito, lo slot per la SD Card e la porta USB anche per i dispositivi Apple, appare molto hi-tech. C’è anche il caricatore wireless per lo smartphone (di serie) e questo la rende un’auto adatta sia ai neopatentati che alle famiglie. Per cui potrebbe essere anche l’unica vettura di casa, visto che lo spazio per i bagagli è di 351 litri che possono arrivare alla bisogna anche a 1.125 litri abbattendo il divano posteriore.

Al volante: sicura e rassicurante

Se cercate un’auto adatta ad un neofita della guida, ad un ragazzo che muove i primi passi sulla strada, la Polo 1.0 MPI può essere la risposta giusta perché non mette mai in difficoltà, perdona gli errori e può contare su una stabilità encomiabile. Dopotutto, questo telaio ospita anche il potente 2.0 sovralimentato da 200 CV della variante GTI, per cui 65 CV ma anche 75 CV dell’unità 1.0 aspirata più performante non possono certo metterlo in crisi. Detto questo, la vettura è silenziosa, tanto che è difficile avvertire la presenza dei 3 cilindri, assorbe bene le asperità ed un passeggero bendato potrebbe pensare tranquillamente di essere a bordo di una Golf, una sensazione che svanisce se si vanno a guardare i punti meno in vista dell’abitacolo come la parte bassa dei pannelli porta, decisamente meno curati rispetto alla sorella maggiore. Molto buoni anche i consumi, che sfiorano i 18 km/l, per cui la Polo 1.0 potrebbe essere un’alternativa alla variante diesel per chi non compie grandi percorrenze annuali.

Prezzo: da 13.600 euro

La Polo 1.0 MPI parte da 13.600 euro nella versione Trendline, ma consigliamo di puntare sulla più allettante Comfortline, che costa 1.900 euro in più, ma può contare su una dotazione di serie più corposa che annovera i cerchi in lega da 15 pollici, il climatizzatore, il caricatore wireless ed il sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici. Inoltre, spendere 700 euro ulteriori per avere la versione da 75 CV al posto della motorizzazione da 65 CV può essere un buon investimento, soprattutto se si viaggia spesso con tutta la famiglia a bordo.