Mercedes: 25 anni di trazione integrale 4Matic

Con il debutto sulla recente CLS si arricchisce la gamma a trazione 4x4 della Casa di Stoccarda. Una storia iniziata nel 1985.

Mercedes Classe E, arriva la 4Matic

Altre foto »

Arriva l'inverno Mercedes adegua l'offerta dei modelli equipaggiati con l'esclusivo sistema 4Matic di trazione integrale permanente. In questi giorni, è stato infatti comunicato il debutto di due versioni 4x4 per la nuova CLS, la slanciata quattro porte che è stata presentata allo scorso Salone di Parigi.

La trazione integrale della Stella compie 25 anni

La trazione integrale Mercedes quest'anno ha festeggiato i suoi primi 25 anni, ma la sua storia parte da lontano: i primi disegni per un sistema di trazione integrale portano la data del 1903, mentre la Classe G, la eterna Gelaendewagen, è stata presentata nel 1979 ed è tuttora in produzione.

Il sistema di trazione integrale permanente a controllo istantaneo della coppia motrice, sviluppato dalla Mercedes in collaborazione con la Steyr Puch (l'odierna Magna Steyr), venne infatti presentato dalla Casa di Stoccarda al Salone di Francoforte del 1985 per soddisfare una esigenza fondamentale: la garanzia di massima aderenza su qualsiasi fondo stradale, asciutto, bagnato, fangoso, innevato che sia.

Nel 1987 la trasmissione 4Matic è stata integrata dall'ASR, dal differenziale autobloccante elettronico ASD e dall'ABS. In questa configurazione, venne montato sulla famiglia W124. Ulteriore evoluzione: l'arrivo dell'ESP nel 1995 e il sistema elettronico 4ETS, che debuttò nel 1997 a bordo della Classe E.

La storia attuale del sistema 4Matic, arrivato alla sua quarta generazione, ha inizio nell'autunno 2009 con il lancio della E350 CDI BlueEfficiency, della E350 (sia in versione berlina che station wagon) e della più grossa E500.

La nuova CLS 4Matic

La recentissima CLS sarà in vendita dal prossimo febbraio anche nelle versioni 350 CDI BlueEfficiency e 500 BlueEfficiency dotate di serie della trazione 4Matic di ultima generazione, abbinata unicamente al cambio 7G-Tronic a comando automatico.

Fra le altre novità, la CLS presenta le sofisticate sospensioni Direct Control con ammortizzatori adattivi. Questo sistema, ottimizzato in funzione del peso della vettura, comprende una sospensione anteriore a tre attacchi, quella posteriore, indipendente, è multilink.

Così equipaggiata, la CLS denuncia un aumento di peso da 50 a 70 kg: un fattore che influisce sui consumi nell'ordine di 0,2 litri per 100 km (per la versione turbodiesel) e 0,6 litri (per la CLS 500). Un fattore che, tuttavia, riceve compensazione dal 4Matic.

4Matic: il sistema Mercedes di trazione integrale

La trazione integrale permanente 4Matic, che con l'introduzione nella gamma CLS è ora presente in 50 modelli Mercedes, è stata progettata in modo da garantire una ripartizione di coppia per il 45 per cento all'anteriore e per il 55 per cento al posteriore. Il differenziale centrale, a slittamento limitato, è abbinato a una frizione a schema multidisco a lamelle. "Cuore" del sistema, questo elemento concorre alla ripartizione della coppia (dal 30 al 70%) fra l'avantreno e il retrotreno, a seconda delle condizioni del fondo stradale.

In questo modo, l'intervento dei dispositivi elettronici di ausilio alla guida (il controllo elettronico di stabilità ESP, l'ASR antislittamento con controllo automatico della coppia erogata dal motore) e il controllo di trazione (4ETS) viene "ritardato" quel tanto che basta da permettere il trasferimento di coppia in potenza motrice.

Ottimale sui fondi ghiacciati

Su strade tortuose e ricoperte di neve o ghiaccio, la stabilità del veicolo è garantita dal dispositivo di controllo dello slittamento 4ETS, che opera insieme ai sensori dell'ESP e regola la coppia erogata dal motore per trasferendola alle ruote. Per evitare il sovrasterzo, la forza longitudinale che si incontra nell'inserimento in curva viene controllata dai sistemi di regolazione della coppia, in modo da offrire sempre sufficienti riserve di forza laterale contrastante. Dunque, nelle curve da affrontare su strade a ridotta aderenza, la stabilità del veicolo riceve un aiuto efficace dall'ESP e dall'ASR.

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ CLS inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 30 novembre 2010

Altro su Mercedes-Benz CLS

Mercedes  CLS 500 by M&D exclusive cardesign
Tuning

Mercedes CLS 500 by M&D exclusive cardesign

Livrea camouflage, kit aerodinamico e potenza aumentata a 500 CV sono le principali caratteristiche della nuova creazione M&D exclusive cardesign.

Mercedes CLS Shooting Brake: non avrà un
Anteprime

Mercedes CLS Shooting Brake: non avrà un'erede?

Mercedes avrebbe deciso di non realizzare una seconda generazione della CLS Shooting Brake a causa degli scarsi risultati di vendita in USA e Cina.

Mercedes CLS restyling 2014: le immagini ufficiali
Anteprime

Mercedes CLS restyling 2014: le immagini ufficiali

Motori Euro 6 e look rivisitato per la berlina-coupé Mercedes.