Nuova Mercedes CLS 2018: la terza generazione debutta a Los Angeles

Sotto i riflettori del Salone di Los Angeles 2017 debutta l’affascinante e tecnologica Mercedes CLS giunta alla terza generazione.

La Casa della Stella ha scelto l’importante vetrina del Salone di Los Angeles 2017 (1-10 dicembre) per svelare in anteprima mondiale la terza generazione della Mercedes CLS, iconico modello che nell’ormai lontano 2003 inaugurò il segmento delle berline-coupé a quattro porte.

Esteticamente, la nuova CLS sfoggia linee raffinate e sportive che a tratti risultano “pungenti” grazie alla presenza di linee nette che enfatizzano i “muscoli” della vettura. La vista anteriore si distingue per la griglia con la stella a tre punte che si apre verso il basso e separa i proiettori LED High Performance. Prese d’aria aggressive impreziosiscono il fascione paraurti anteriore, mentre quello posteriore viene impreziosito dall’estrattore d’aria e lambito nella parte superiore dai due proiettori che si sviluppano orizzontalmente.  Completano l’allestimento estetico i cerchi in lega da 18 pollici, disponibili già dalla variante entry-level, capaci di enfatizzare la linea di cintura tesa e la linea piatta dei finestrini. Il lavoro certosino di designer e ingegneri ha inoltre permesso di ottenere un Cx aerodinamico di appena 0,26.

All’interno dell’abitacolo si rimane stupiti per il livello tecnologico raggiunto da questo modello che ben si sposa con la scelta di materiali pregiati e raffinati. La plancia risulta dominata da due grandi schermi affiancati e posizionati nella zona superiore, con quello dietro il volante che funge da strumentazione digitale, mentre il display sopra le bocchette d’aerazione – che risultano retroilluminate – è abbinato al sistema di infotainment che mette a disposizione i servizi Mercedes me connect e il modulo di connessione internet veloce LTE.  Il sistema multimediale può essere controllato tramite i comandi del volante oppure il touchpad posizionato nella consolle centrale che fornisce una conferma tattile e acustica quando viene utilizzato, infine non manca la possibilità di caricare lo smartphone in modalità senza fili e connettere il device elettronico alla vettura tramite il sistema Mercedes-Benz Link.

Al momento del debutto, la nuova Mercedes CLS verrà distribuita in tre versioni equipaggiate con due motori diesel e uno ibrido alimentato con un’unità a benzina e una elettrica. La gamma si apre con la CLS 350 d 4MATIC, equipaggiata con un motore a gasolio in gradi di erogare 286 CV e  600 Nm (consumo medio di 5,6 l/100 km ed emissioni di CO2 pari a 148 g/km). Subito sopra troviamo la CLS 400 d 4MATIC (da 340 CV e 700 Nm (5,6 l/100 km, e  148 g/km di CO2), mentre al top di gamma si posiziona la CLS 450 4MATIC con 367 CV + 22 CV (7,5 l/100 km e 178 g/km di CO2).

Nuova Mercedes CLS: le immagini della terza generazione Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Mercedes alla Games Week 2019

Altri contenuti