Peugeot pronta a richiamare 100.000 auto

Si tratta della 107 e della Citroën C1 prodotte in Repubblica Ceca in joint venture con Toyota. Il problema è sempre l'acceleratore

Dopo Toyota e Honda è ora la volta del gruppo Psa a ritirare alcuni veicoli. L'azienda transalpina ha infatti reso noto che circa 100.000 auto (97.000 per la precisione) tra Peugeot 107 e Citroën C1 saranno richiamate per alcuni problemi all'acceleratore.

I modelli sono quelli costruiti nello stabilimento della Repubblica Ceca, creato in joint venture con Toyota che lì assembla l'Aygo. Questo plant di Kolin, a est di Praga, è l'unico dove Peugeot e Toyota operano in joint venture.

Laconico il commento di Tadashi Arashima, AD di Toyota Motor Europe: "Siamo molto dispiaciuti che l'attuale situazione stia creando preoccupazione e disagio fra gli automobilisti europei".

Se vuoi aggiornamenti su PEUGEOT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 01 febbraio 2010

Altro su Peugeot

Peugeot Partner Tepee Electric: versatilità ecosostenibile
Ecologiche

Peugeot Partner Tepee Electric: versatilità ecosostenibile

Il nuovo MPV 100% elettrico di Casa Peugepot offre versatilità e capacità di carico ai vertici e costi di gestione e manutenzione molto ridotti.

Peugeot: una web serie con Stefano Accorsi
Curiosità

Peugeot: una web serie con Stefano Accorsi

Sei episodi per esprimere sei sensazioni diverse dove l’auto è protagonista.

Peugeot al Transpotec Logitec 2017
Aziendali

Peugeot al Transpotec Logitec 2017

Peugeot sarà presente al VeronaFiere con tre dei modelli più importanti della sua gamma di veicoli commerciali.