Volkswagen iBeetle: l’iPhone sul Maggiolino

L’iPhone conquista il Maggiolino e dà vista alla Volkswagen iBeetle presentata al Salone di Shanghai 2013.

Volkswagen iBeetle: l'iPhone sul Maggiolino

di Giuseppe Cutrone

22 aprile 2013

L’iPhone conquista il Maggiolino e dà vista alla Volkswagen iBeetle presentata al Salone di Shanghai 2013.

Un classico Volkswagen Maggiolino, ma con al centro l’iPhone e tutto quanto gli ruota attorno. Descrivere così la iBeetle è forse un po’ riduttivo, ma fa capire bene il ruolo che il celebre smartphone di Apple assume in questa particolare versione del mitico modello della casa tedesca. 

La Volkswagen iBeetle è stata presentata al Salone di Shanghai e nasce dalla collaborazione tra il costruttore di Wolfsburg e Apple. Il modello si distingue dal resto della gamma per la presenza di una apposita docking station per iPhone installata nella parte superiore della plancia, che diventa così il fulcro di ogni genere di interazione multimediale e della strumentazione di bordo. 

>> Guarda le immagini del nuovo Volkswagen Maggiolino Cabriolet 2013 

Un’implementazione così profonda dello smartphone sulla iBeetle consente ai passeggeri di sfruttare tutte le funzioni proprie dell’iPhone con installato iOS 5 e versioni successive, oltre che di essere sempre connessi a Internet e ad avere accesso a diversi servizi più propriamente automobilistici, cioè servizi che riguardano il funzionamento del veicolo stesso. 

Agli aspiranti piloti farà piacere l’app Expert, che misura l’accelerazione laterale generata in curva, integra un cronometro e un compasso e monitora costantemente la temperatura del motore. Ad essa si aggiunge inoltre l’app Trainer, un software che registra i tempi sul giro, tiene conto della distanza percorsa e dei consumi aiutando ad ottimizzare al meglio il rendimento della vettura. 

Parlando di iPhone non può mancare l’integrazione con i social network, così come la possibilità di ascoltare la musica in streaming da servizi come Spotify e di ricevere i messaggi in modalità vocale con la tecnologia di Reader.  

Tornando all’aspetto più prettamente automobilistico si segnala come la Volkswagen iBeetle sarà disponibile sia in versione berlina che nella variante cabrio, dando modo al cliente di scegliere tra le tinte Candy White, Deep Black, Platinum Grey, Oryx White e Reflex Silver.

Alcuni componenti, come i gusci degli specchietti retrovisori esterni e i dettagli della plancia, sono realizzatii in Galvano Grey. Di serie ci sono invece i cerchi in lega da 18 pollici.