Ferrari F40: prima il restauro, poi le fiamme

Incendio per il gioiello di Maranello del 1987: colpa di una autocombustione che si è generata nel vano motore

Per un appassionato di motori la notizia è di quelle drammatiche. Una Ferrari F40 andata in fiamme dopo una autocombustione che si è generata nel vano motore della supercar fresca supercar.

La notizia è stata riportata da un forum specializzato, "The Ferrari Chat", dall'utente Paul500. Nel topic dal titolo eloquente "One less F40 out there", sono riportate anche alcune foto a corredo del 'tragico' episodio.

Il fattaccio è accaduto in Inghilterra. Si suppone che l'incidente sia stato causato proprio da problemi sopravvenuti durante il restauro. trovare pezzi originali di una vettura simile è a dir poco arduo: probabile, allora, che siano state riutilizzate delle parti che hanno permesso il fluire del carburante nel vano motore.

La F40 è stata creata da Maranello nel 1987 per celebrare i 40 anni della Ferrari. All'epoca era la vettura su strada più veloce della storia: 325 kmh. Il suo valore attuale è di crica 2 milioni di euro. Gli esemplari in circolazione sono 1337. Pardon, 1336.

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI F40: PRIMA IL RESTAURO, POI LE FIAMME inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Vedi anche

Bugatti Chiron choc: 0-402 Km/h e stop in meno di un minuto

Bugatti Chiron choc: 0-402 Km/h e stop in meno di un minuto

L'indiscrezione su Twitter rilasciata da Dan Prosser

Nurburgring, i migliori momenti del 2016

Nurburgring, i migliori momenti del 2016

Drift, incidenti e clamorosi errori: la clip che raccoglie il meglio (e il peggio) di quanto visto sullo storico circuito tedesco

In vendita la Ferrari di Donald Trump

In vendita la Ferrari di Donald Trump

La F430 acquistata nel 2007 dal presidente americano sarà messa all'asta