Multato perchè senza casco. Ma viaggiava in auto

La surreale storia di Giancarlo che per errore si è visto arrivare una multa di 81 euro.

Ottantuno euro di multa perché viaggiava senza casco sulla sua moto Honda. Il problema, però, è che Giampiero, il 51enne protagonista di questa surreale storia, una moto Honda non ce l'ha mai avuta.

A raccontarlo è lui stesso a il quotidiano Il Giorno: 

"Pensavo si trattasse di uno scherzo - ha rivelato al quotidiano - poi ho capito che era tutta realtà e che quella sanzione, per una presunta infrazione commessa in viale Papiniano all'incrocio con via Modestino, doveva essere pagata. E mi decurtavano anche 5 punti dalla patente".

A quel punto non gli rimaneva che farsi annullare la multa anche se ha trovato non poche difficoltà: 

"Ho dovuto faticare parecchio - ha spiegato - ma alla fine hanno ammesso l'evidenza dell'errore ed è stata annullata. Sono sbagli inammissibili che non dovrebbero essere commessi". L'errore a quanto pare, sembra riconducibile all'errata trascrizione della targa e così è stato il primo cittadino ad essere multato per aver viaggiato senza casco, in auto.

 

Se vuoi aggiornamenti su MULTATO PERCHÈ SENZA CASCO. MA VIAGGIAVA IN AUTO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 31 luglio 2015

Vedi anche

Olio motore: come scegliere quello giusto?

Olio motore: come scegliere quello giusto?

Controllare sempre il libretto d’uso e manutenzione per conoscerne la viscosità.

Fiat Oltre: c’era una volta l’Hummer italiano

Fiat Oltre: c’era una volta l’Hummer italiano

In occasione del Motor Show di Bologna del 2005 fece il suo debutto un originale fuoristrada firmato Fiat con chiare origini militari.

Mercedes, il dopo Rosberg si chiama Alonso?

Mercedes, il dopo Rosberg si chiama Alonso?

Spifferi dal circus: contatti avviati tra il team tedesco ed il pilota asturiano