Multato perchè senza casco. Ma viaggiava in auto

La surreale storia di Giancarlo che per errore si è visto arrivare una multa di 81 euro.

Ottantuno euro di multa perché viaggiava senza casco sulla sua moto Honda. Il problema, però, è che Giampiero, il 51enne protagonista di questa surreale storia, una moto Honda non ce l'ha mai avuta.

A raccontarlo è lui stesso a il quotidiano Il Giorno: 

"Pensavo si trattasse di uno scherzo - ha rivelato al quotidiano - poi ho capito che era tutta realtà e che quella sanzione, per una presunta infrazione commessa in viale Papiniano all'incrocio con via Modestino, doveva essere pagata. E mi decurtavano anche 5 punti dalla patente".

A quel punto non gli rimaneva che farsi annullare la multa anche se ha trovato non poche difficoltà: 

"Ho dovuto faticare parecchio - ha spiegato - ma alla fine hanno ammesso l'evidenza dell'errore ed è stata annullata. Sono sbagli inammissibili che non dovrebbero essere commessi". L'errore a quanto pare, sembra riconducibile all'errata trascrizione della targa e così è stato il primo cittadino ad essere multato per aver viaggiato senza casco, in auto.

 

Se vuoi aggiornamenti su MULTATO PERCHÈ SENZA CASCO. MA VIAGGIAVA IN AUTO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 31 luglio 2015

Vedi anche

Mazda HCCI: dal 2018 motori senza candele

Mazda HCCI: dal 2018 motori senza candele

Il sistema HCCI che equipaggerà i futuri motori SKYACTIV a benzina permetterà di abbattere i consumi del 30%.

Paga la tassa alla motorizzazione in monete

Paga la tassa alla motorizzazione in monete

L'incredibile iniziativa di un uomo americano che si è presentato negli uffici con una carriola piena di spiccioli ammontanti a 2.987,45 dollari

Cambio a doppia frizione: come funziona?

Cambio a doppia frizione: come funziona?

I segreti del cambio che ha rivoluzionato le trasmissioni automatiche