Peugeot Italia presenta il programma sportivo 2015

Peugeot Italia ha presentato il programma sportivo 2015 che prevede, tra le altre cose, la partecipazione al CIR con Paolo Andreucci e la 208 T16.

Peugeot 208 T16: la presentazione ufficiale

Altre foto »

Sarà una stagione ricca di impegni sportivi quella che vedrà protagonista nei prossimi mesi Peugeot Italia, chiamata a difendere nel Campionato Italiano Rally 2015 il doppio titolo (costruttori e piloti) conquistato l'anno scorso dalla Peugeot 208 T16 di Paolo Andreucci e Anna Andreussi. 

La vittoria nel CIR dell'anno passato è valsa al costruttore francese il suo ottavo trionfo tra i costruttori, il settimo consecutivo che conferma un dominio netto sui rivali e lo mette in una situazione analoga a quella di Paolo Andreucci, anch'egli giunto al suo ottavo titolo.

Il pluricampione toscano, durante l'evento di presentazione del programma sportivo 2015 ha dichiarato: "Nel 2014 il nostro obiettivo era essenzialmente di sviluppare al meglio la debuttante 208 T16 e, se possibile, concorrere al titolo assoluto, che poi abbiamo conquistato all'ultima gara della stagione. Ora iniziamo la nuova stagione con un anno di esperienza in più con una vettura che ha dimostrato fin da subito di avere ottime qualità. Certo, la concorrenza non è stata a guardare ... sappiamo che quest'anno schiererà vetture nuove, potenzialmente molto competitive, tutte da scoprire". 

In effetti, per Andreucci e Andreussi si prospetta una stagione combattuta, da affrontare potendo contare sulle qualità di una Peugeot 208 T16 con un anno di evoluzione sulle spalle ma capace di dimostrarsi vincente già nell'anno del debutto.  

E anche se il CIR rappresenta il fiore all'occhiello dell'impegno sportivo della casa francese in Italia, non si annuncia meno interessante l'avventura nel Campionato Italiano Rally Junior (serie riservata ai piloti Under 25) che vedrà impegnata la Peugeot 208 R2 con l'equipaggio composto da Michele TassoneDaniele Michi protagonisti del Peugeot Rally Junior Team. 

Per la clientela sportiva, invece, si conferma anche nel 2015 la Peugeot Competition, il trofeo rallystico promozionale, suddiviso in Peugeot Competition Rally e Peugeot Competition Top, giunto alla sua trentaseiesima edizione e in grado di portare sulle strade italiane tutti i veicoli del marchio omologati per le competizioni.  

L'offerta per i clienti va infatti dalla vecchia Peugeot 106 e arriva ai modelli più recenti, con la possibilità  che quest'anno possa aggiungersi la Peugeot 208 GTi nella nuova categoria R1N che la Federazione sta definendo in questo periodo.

Se vuoi aggiornamenti su PEUGEOT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 18 marzo 2015

Altro su Peugeot

Gruppo PSA: uno sguardo al passato per tracciare il futuro
Eventi

Gruppo PSA: uno sguardo al passato per tracciare il futuro

Percorriamo la storia del Gruppo francese attraverso i suoi modelli storici e l’attenzione per l’Heritage.

Peugeot al Motor Show 2016
Eventi

Peugeot al Motor Show 2016

Le novità Suv, le nuove proposte ibride e la tradizione sportiva sottolineeranno la presenza Peugeot alla rassegna di Bologna.

Peugeot 3008 DKR: svelata la livrea per la Dakar 2017
Motorsport

Peugeot 3008 DKR: svelata la livrea per la Dakar 2017

La versione da gara del SUV del Leone indossa i colori ufficiali