Auto GP: la prima è di Filippi

Nella gara inaugurale del nuovo campionato di Auto GP è Luca Filippi il protagonista assoluto

Nella gara inaugurale del nuovo campionato di Auto GP è Luca Filippi il protagonista assoluto, l'ex pilota di GP2 capitalizza al massimo l'esperienza maturata a bordo delle monoposto propedeutiche alla F1 e taglia per primo il traguardo.

"Sapevo di essere uno dei pochi ad avere gomme nuove - ha dichiarato Filippi dopo la gara - e sapevo che l'unico modo per sfruttarle era girare da solo. Per questo con il team abbiamo deciso di fermarci presto, e anche il pit-stop è andato benissimo, avevo studiato l'entrata e l'uscita box nei giorni scorsi per essere sicuro di essere il più veloce possibile, e tutto ha funzionato al meglio".

Dietro di lui sono arrivati altri due italiani, Piscopo e Onidi che hanno battagliato per la seconda piazza con un duello che ha portato a un podio tricolore. "Sono partito bene, e ho iniziato a pressare Onidi - ha spiegato Piscopo - ma pur essendo un po' più veloce di lui non era abbastanza per passarlo. Ci sono riuscito grazie alla strategia del team, e il secondo posto mi soddisfa, è un buon inizio. In questa gara semplicemente Filippi era più veloce, non di moltissimo, ma di quel tanto che è bastato per stargli davanti". Parole obiettive e sincere a cui fanno eco quelle di Onidi: "sapevo che con le gomme nuove loro avevano un po' di vantaggio, e ho provato a spingere forte fin da subito. Poi visto che la vettura andava bene e ho deciso di ritardare la sosta fino all'ultimo. Un podio in ottica campionato non è male, ma essendo stato in testa finire terzo non mi soddisfa appieno".

Insomma, il campionato di Auto GP parte nel segno del colore azzurro e promette grandi opportunità per i nostri portacolori.

Se vuoi aggiornamenti su AUTO GP: LA PRIMA È DI FILIPPI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 26 aprile 2010

Vedi anche

Rally: tragedia a Montecarlo, muore uno spettatore

Rally: tragedia a Montecarlo, muore uno spettatore

Hayden Paddon al volante della sua Hyundai è stato protagonista di un terribile incidente che ha provocato a morte di uno spettatore.

Il motorsport dice addio a Mario Poltronieri

Il motorsport dice addio a Mario Poltronieri

Il popolarissimo telecronista della F.1 è scomparso ieri a 87 anni nella sua abitazione di Milano. Una vita a tu per tu con l'automobilismo sportivo.

F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

Un ritiro che di fatto... non c'è mai stato: per sostituire Bottas approdato in Mercedes, la Williams sigla un contratto con il driver paulista.