Toyota TF109

Come da tradizione Toyota presenta la nuova monoposto F1 sul web

Toyota TF109

Altre foto »

Come la Ferrari, anche la Toyota ha scelto di presentare la nuova monoposto di Formula 1, siglata TF109 direttamente via Internet, anche se i più attenti non hanno dimenticato che in anteprima assoluta la monoposto aveva già girato in Bahrein alla fine della stagione scorsa.

In realtà, per stessa ammissione dei tecnici nipponici, per la monoposto 2009 avevano cominciato a lavorare dall'ottobre 2007, dal momento in cui erano stati ufficializzate le nuove norme tecniche. E il lavoro è andato avanti tutta la stagione scorsa, in parallelo con la TF108 che è stata portata poi, per un confronto diretto, a dicembre sul circuito degli Emirati.

Al primo colpo d'occhio, almeno in fotografia, le differenze con la Ferrari F60 sembrano minime. Le pance sono leggermente più alte, le bocche che portano aria ai radiatori più generose, gli specchietti laterali piazzati in diversa maniera. Ma per il resto, anche vista in pianta, la TF109 sembra la fotocopia della Ferrari F60. E' chiaro che i regolamenti lasciavano poco spazio alla immaginazione, e quest'anno dovremo accontentarci di vedere molte vetture in fotocopia...

Otto stagioni in F.1 non hanno intaccato lo spirito dei giapponesi,  che per bocca del general manager Tadashi Yamashina proclamano la loro prima necessità di vincere almeno una gara. Forti di una squadra collaudata, con Jarno Trulli alla sua quinta stagione in Toyota, i giapponesi non sembrano toccati più di tanto dalla crisi che ha costretto al ritiro i colleghi della Honda, e in altri settori, della Kawasaki e della Subaru. E inizieranno, assieme alle altre squadre, i primi test tutti assieme a Portimao a partire dalla settimana prossima. Ci sarà il KERS?

E' chiaro che la dipartita del tecnico motorista Luca Marmorini li ha messi un poco in difficoltà, e sembra che il problema in casa Toyota sia quello dell'immagazzinazione della energia. Secondo il tecnico Pascal Vasselon questa vettura, come tutti i modelli 2009, avranno meno downforce, ma se si perderà un poco di velocità per la diversa aerodinamica, si guadagneranno decimi preziosi in curva grazie alle gomme slicks.

Per ora in Toyota hanno lavorato soprattutto per migliorare la stabilità e la guidabilità. E lo vedremo subito, sin dai primi giorni dei test in Algarve.

La scheda tecnica della TF109:

Telaio: monoscocca in fibra di carbonio e honeycomb

Sospensioni: doppi triangoli sovrapposti in carbonio con puntoni

Ammortizzatori: Penske

Ruote: BBS in magnesio forgiate

Freni:  Brembo calipers e cilindretti, dischi Hitco

Sterzo: Toyota servoassistito

Cambio: a 7 marce

Motore: tipo RVX-09, 8 cilindri da 2398 cc, 740 CV

Benzine e lubrificanti: Esso

Se vuoi aggiornamenti su TOYOTA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Leopoldo Canetoli | 27 gennaio 2009

Altro su Toyota

Toyota C-HR, elogio della personalità
Ultimi arrivi

Toyota C-HR, elogio della personalità

Estetica "da prototipo", doppia motorizzazione che strizza l’occhio all’ibrido e trazione integrale. La crossover-coupé giapponese sguinzaglia le proprie armi con doti dinamiche sorprendenti.

Toyota: nel 2020 una nuova gamma elettrica extended range?
Ecologiche

Toyota: nel 2020 una nuova gamma elettrica extended range?

Rumors dal Web indicano che il colosso giapponese svilupperà, in tempo per le Olimpiadi di Tokyo, una gamma zero emissioni ad autonomia elevata.

Toyota GT86: continua il Playground Tour
Eventi

Toyota GT86: continua il Playground Tour

Il 5 novembre l’appuntamento di Milano