24 Ore di Le Mans, Audi ottimista per la gara

Conosciamo il punto di vista dei protagonisti dei Audi Sport Team Joest dopo le qualifiche della terza tappa del mondiale WEC.

I protagonisti Audi alla 24 Ore di Le Mans 2016

Altre foto »

Erano anni che non si vedevano qualifiche così "bagnate" alla 24 Ore di Le Mans. La pioggia ha reso impraticabile per lunghi periodi il circuito di De la Sarthe, costringendo la safety car ha compiere diverse decine di giri per valutare lo stato della pista. A causa del maltempo che ha colpito il secondo e terzo turno di qualifiche, le prime due posizioni in griglia sono state assegnate alle Porsche 919 Hybrid grazie ai tempi ottenuti nelle prove del mercoledì. All'Audi Sport Team Joest sono andate la quinta e sesta posizione, dietro alle due Toyota TS050. Sicuramente il potenziale dei prototipi del marchio dei Quattro Anelli non è stato espresso al 100% durante le prove e le due R18 hanno tutto il potenziale per puntare al gradino più alto del podio. Scopriamo ora dai protagonisti del team tedesco cosa è successo durante le qualifiche e cosa ci dobbiamo aspettare dalla gara.

Come confermato da Wolfgang Ullrich, Head of Audi Motorsport "le condizioni meteo durante le qualifiche erano veramente estreme. Abbiamo avuto solo brevi periodi di pista asciutta e buon grip. A causa delle molte interruzioni non siamo riusciti a completare tutto il programma fissato per le prove. Sicuramente ottenere un buon piazzamento in prova è sempre positivo e motivante per la squadra ma non ha una grande rilevanza per la gara" ha concluso il numero del reparto Motorsport. Anche Ralf Jüttner, Team Director Audi Sport Team Joest, ha voluto porre l'attenzione sulle condizioni meteo: "una situazione così complessa non si era mai vista durante le qualifiche della 24 Ore di Le Mans. Non possiamo dire di esserci preparati alla perfezione per la gara ma credo che nessuno dei nostri avversari ci sia riuscito. Ci affideremo alla nostra esperienza e il team è pronto, basti pensare alla riparazione sulla vettura numero 8 effettuata in 3 ore e 20 minuti contro le 5 cinque ore necessarie.

Passando ai commenti dell'equipaggio dell'Audi R18 numero 7, Marcel Fässler è ottimista per la gara:" a causa delle condizioni difficili non siamo riusciti a percorrere tutti i chilometri ma durante i test abbiamo visto come la vettura si adatti bene a questo tracciato. La gara sarà molto combattuta e noi faremo del nostro meglio."  Nonostante la pioggia anche il pilota André Lotterer è fiducioso:" non ho avuto molta fortuna sul fronte del meteo della due giorni di qualifica ma per noi era importante guidare il più possibile la vettura." Secondo Benoît Tréluyer, il potenziale della nuova R18 deve essere ancora mostrato:" la vettura si è mostrata fin dall'inizio ma le condizioni erano difficili. Anche su pista bagnata ho avuto un ottimo feeling con la R18 ed è per questo che partiremo con grande fiducia. I tempi sul giro non hanno ancora mostrato i nostri punti di forza".

Per quanto riguarda la vettura numero 8, Lucas di Grassi nonostante l'avvio difficile è ottimista: "la nostra settimana è iniziata in salita ma abbiamo una vettura e una squadra in grado di portarci in alto. Abbiamo bisogno di un po' di fortuna per la gara". Il pilota Loïc Duval ricorda come "le condizioni meteo erano molto difficili. Su pista asciutta siamo comunque competitivi. I fan possono aspettarsi una battaglia molto vicina tra Porsche, Toyota e Audi". Anche il terzo pilota Oliver Jarvis è carico per domani:" potrebbe essere una delle gare Endurance più eccitanti a cui abbia mai partecipato. Sono eccitato per la gara di domani e sono molto ottimista".

Ora non resta che attendere la partenza della 24 Ore di Le Mans, in programma alle ore 15.00 di sabato 18 giugno, per scoprire il vero valore delle vetture in gara.

Se vuoi aggiornamenti su 24 ORE DI LE MANS, AUDI OTTIMISTA PER LA GARA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Vedi anche

Rally di Roma Capitale: vince Scandola

Rally di Roma Capitale: vince Scandola

Il pilota della Skoda trionfa davanti ad Andreucci e a Basso.

Gran Premio Nuvolari 2016: vittoria per Vesco-Guerini

Gran Premio Nuvolari 2016: vittoria per Vesco-Guerini

L'equipaggio Vesco-Guerini ha vinto il Gran Premio Nuvolari 2016 conquistando la sua sesta vittoria nella competizione per auto storiche.

DIRETTA F.1 GP DI SINGAPORE: Rosberg torna in testa

DIRETTA F.1 GP DI SINGAPORE: Rosberg torna in testa

Nico vince con autorità e si riporta in testa al Campionato. Bella gara di Ricciardo e delle due Ferrari.