Ottobre nero per le vendite in Europa, in Italia -29%

A ottobre le vendite di auto nuove segnano il passo in tutta Europa, con meno 16,1%. Ancora peggio in Italia, con meno 28,8%

Ottobre nero per le vendite in Europa, in Italia -29%

di Andrea Barbieri Carones

16 novembre 2010

A ottobre le vendite di auto nuove segnano il passo in tutta Europa, con meno 16,1%. Ancora peggio in Italia, con meno 28,8%

I continuo calo il mercato europeo dell’automobile, con vendite che a ottobre sono diminuite del 16,1% rispetto allo stesso mese del 2009. Una vera e propria debacle si è registrata in Spagna, dove il calo è stato addirittura del 37,6%, superiore a quello francese che è sceso del 18,5% e anche a quello italiano, con meno 28,8%. 

I dati diffusi dall’Acea (l’associazione europea dei costruttori auto) mostrano che le auto immatricolate a ottobre sono state 1.061.977, con un calo di quasi 204.000 unità rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Considerando i primi 10 mesi, invece, in Europa la diminuzione è meno forte e si ferma a un meno 5% su un totale di oltre 11,6 milioni di immatricolazioni, in cui spicca il calo del 26,8% della Germania e del 7% in Italia a fronte di un aumento del 9,4% in Spagna e del 4,8% in Gran Bretagna.[!BANNER]

Per quanto riguarda la Penisola, a ottobre sono diminuite anche le vendite delle auto usate, con dati Aci che indicano un meno 5% rispetto allo stesso mese del 2009. Le radiazioni sono anch’esse calate: meno 32%, segno che si sceglie di mantenere l’auto di cui si è già proprietari.