L'utile Toyota balza a 1,7 miliardi di euro

Nell'esercizio 2009-2010 l'utile Toyota è salito a 1,7 miliardi di euro. Nei 12 mesi precedenti si era chiuso in rosso

Nell'esercizio finanziario 2009-2010 Toyota ha fatto registrare un utile operativo di 209 miliardi di yen, pari a circa 1,7 miliardi di euro, risultato notevole se si pensa che nel 12 mesi precedenti aveva perso 3,4 miliardi di euro.

A questo punto sembra quasi che il temuto tsunami dei richiami delle auto difettose (8  milioni nei soli Stati Uniti) sia stato invece una leggera brezza, soprattutto se si considerano le previsioni per l'anno fiscale 2010-2011 che stimano utili per 2,5 miliardi di euro nonostante la stima di una flessione delle vendite del 7,7%, compensata da un aumento del fatturato dell'1% a 19.200 miliardi yen, pari a 156 miliardi di euro.

Il primo costruttore al mondo ha anche confermato che la Prius è il suo modello di punta, che si mantiene di vetta alla classifica delle auto più vendute in Giappone.

Toyota ha inoltre incrementato fortemente le campagne promozionali per spingere le sue vendite dopo i massicci richiami che hanno riguardato alcuni suoi modelli.

Se vuoi aggiornamenti su TOYOTA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 11 maggio 2010

Altro su Toyota

Toyota Camry: un teaser anticipa la prossima generazione
Anteprime

Toyota Camry: un teaser anticipa la prossima generazione

La nuova generazione della world car Toyota Camry abbraccerà uno stile più dinamico e sportivo.

Toyota C-HR, elogio della personalità
Ultimi arrivi

Toyota C-HR, elogio della personalità

Estetica "da prototipo", doppia motorizzazione che strizza l’occhio all’ibrido e trazione integrale. La crossover-coupé giapponese sguinzaglia le proprie armi con doti dinamiche sorprendenti.

Toyota: nel 2020 una nuova gamma elettrica extended range?
Ecologiche

Toyota: nel 2020 una nuova gamma elettrica extended range?

Rumors dal Web indicano che il colosso giapponese svilupperà, in tempo per le Olimpiadi di Tokyo, una gamma zero emissioni ad autonomia elevata.