In Giappone volano le vendite Toyota

Nel mercato giapponese, a marzo Toyota ha aumentato le vendite del 50% sullo stesso mese del 2009. Nonostante le campagne di richiamo

In Giappone volano le vendite Toyota

di Andrea Barbieri Carones

01 aprile 2010

Nel mercato giapponese, a marzo Toyota ha aumentato le vendite del 50% sullo stesso mese del 2009. Nonostante le campagne di richiamo

A dispetto di ogni pronostico e nonostante gli oltre 8 milioni di auto richiamate nel mondo, in Giappone le vendite di Toyota stanno volando: a marzo hanno fatto segnare un +50% sullo stesso mese del 2009, passando da 135.700 a 204.514.

Si tratta di un aumento incredibile, se si pensa che nel Paese del Sol Levante le vendite generali sono salite del 10%, grazie anche sconti fiscali da parte del governo ed ecoincentivi. Ancora meglio ha fatto Lexus, il brand di lusso della casa nipponica, che ha triplicato le vendite.

Positivi anche i risultati del primo costruttore mondiale se paragonati a febbraio, dove l’aumento è del 40%, ottenuto anche grazie a finanziamenti a tasso zero sui modelli interessati dai richiami, leasing scontati e manutenzione gratuita.[!BANNER]

C’è da ricordare, tuttavia, che in patria i richiami di veicoli Toyota sono stati molto scarsi e hanno riguardato altri problemi collaterali.

Il boom di vendite va attribuito anche al fatto che i dati di marzo comprendono gli ordini per la Prius, arrivati in azienda molto prima della consegna e prima anche dei primi richiami di auto, avvenuti a ottobre. 

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...