Alfa Romeo al Festival di Goodwood

Alfa Romeo sarà protagonista nell'anno del Centenario al Festival della velocità di Goodwood. Presenti oltre 50 vetture di cui 16 del Museo Storico

A pochi giorni di distanza dalle celebrazioni per il Centenario, Alfa Romeo sarà ospite d'onore al prestigioso Goodwood Festival of Speed 2010 durante il prossimo weekend (dal 2 al 4 luglio) nella contea inglese West Sussex. Saranno oltre 50 le vetture Alfa Romeo, sia storiche che di produzione attuale, che parteciperanno all'evento motoristico inglese, compresi sedici rari esemplari del Museo Storico Alfa Romeo.

Verrà inoltre presentata una scultura dedicata all'Alfa Romeo che sarà collocata nel parterre anteriore della Goodwood House. Realizzata dal famoso artista e designer Gerry Judah, l'opera d'arte si ispira al Quadrifoglio, lo stemma che distingue le vetture sportive del marchio, e presenta al centro due dei modelli più rappresentativi della storia del brand: la nuova Alfa 8C Competizione, pluripremiata per la sua eleganza, e l'Alfa P2 Grand Prix da corsa, che ha vinto il Campionato del Mondo del 1925.

Come da consuetudine, il Festival of Speed prevede anche l'impegnativo percorso Goodwood Hillclimb e saranno ben quattro le preziose automobili del Museo Storico Alfa Romeo a parteciparvi: una 8C 2900 B Speciale tipo Le Mans del 1938, una Gran Premio Tipo B (P3) del 1932, una Gran Premio Tipo 159 "Alfetta" del 1951 e una 155 DTM del 1993. Il tracciato prevede un dislivello di quasi 100 metri su una lunghezza di soli 2 chilometri e, con le sue tortuose strade tra muri di pietra e fitti boschi, mette a dura prova la meccanica dei veicoli e la capacità di concentrazione dei piloti.

Le altre vetture del Museo Storico Alfa Romeo saranno protagoniste al concorso di eleganza "Style et Luxe" di Cartier e presso il Cathedral Paddock. Tra le vetture che si potranno ammirare ci sono la recente 8C Spider, l'Alfa Gran Premio Tipo 512 1940, la 164 Pro-Car (la prima auto al mondo a montare un motore a 10 cilindri) e la 33 Stradale prototipo 1967 (l'auto più costosa della sua epoca).

"Alfa Romeo possiede uno dei pedigree più invidiabili tra i costruttori d'auto e la sua storia è entrata nella leggenda" ha spiegato Lord March, organizzatore del Goodwood Festival of Speed. "Con la celebrazione della 'Passione per la velocità' del Festival di quest'anno, nessun altro marchio sarebbe stato altrettanto adatto a rappresentarla. Parlando da Alfista quale io stesso sono, ritengo che il marchio rappresenti l'essenza della bellezza motoristica e sono onorato di poter contribuire alla celebrazione del Centenario di Alfa Romeo al Festival di quest'anno. E non vedo l'ora di assistere al brillante futuro del marchio grazie al debutto della nuova Alfa Giulietta".

Se vuoi aggiornamenti su ALFA ROMEO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Tomelleri | 01 luglio 2010

Altro su Alfa Romeo

Alfa Romeo al Motor Show 2016
Eventi

Alfa Romeo al Motor Show 2016

Alfa Romeo sarà presente al Motor Show 2016 con diverse proposte, comprese la 4C Spider e la nuova Giulia Veloce.

Car of the Year 2017: ecco le auto finaliste
Mercato

Car of the Year 2017: ecco le auto finaliste

La Giulia tra le 7 finaliste del prestigioso concorso.

Alfa Romeo: 1.800 nuove assunzioni entro il 2018
Mercato

Alfa Romeo: 1.800 nuove assunzioni entro il 2018

Il Gruppo FCA ha annunciato 1.800 nuovi posti di lavoro nello stabilimento di Cassino per la produzione della Stelvio.