Worthersee 2016: 40 anni di VW Golf Gti e una inedita Clubsport S

All’annuale kermesse austriaca, Volkswagen festeggerà i quarant’anni di Golf Gti con una parata delle sette serie e una “misteriosa” Clubsport S.

Worthersee 2016: 40 anni di VW Golf Gti e una inedita Clubsport S

di Francesco Giorgi

28 aprile 2016

All’annuale kermesse austriaca, Volkswagen festeggerà i quarant’anni di Golf Gti con una parata delle sette serie e una “misteriosa” Clubsport S.

La primavera porta, per gli appassionati di elaborazioni e modelli speciali del gruppo Vag – Volkswagen Audi, il Wörthersee Meeting, annuale kermesse che richiama centinaia di enthusiast provenienti da tutta Europa. La rassegna, che si tiene a Reifnitz (Austria) e quest’anno aprirà i battenti mercoledì 4 maggio, vede da diversi anni la partecipazione ufficiale della stessa Volkswagen e dei brand che fanno capo al Gruppo (Audi, Seat, Skoda).

Il Wörthersee Meeting 2016 non costituirà un’eccezione: all’edizione numero 35 dell’evento, Volkswagen sarà presente con tutte le sette generazioni della Golf Gti e con la nuova Golf Gti Clubsport, la versione celebrativa per i 40 anni della “Gitiì” più famosa e più venduta al mondo, alla quale si aggiungerà una “misteriosa” Clubsport S.

Sarà così possibile ammirare, sulle rive del pittoresco lago Wörther, una rappresentanza della storia di Golf Gti, vettura che costituisce un punto fermo per il mondo Volkswagen. La VW Golf Gti arrivò sul mercato nel 1976, inedita compatta dall’immagine spiccatamente sportiva. Il suo debutto costituì uno spartiacque per l’immagine delle vetture ad alte prestazioni: non più coupé, ma agili berline dall’impostazione generale simile ai corrispondenti modelli più “tranquilli” e una buona dose di potenza in più sotto il cofano.

Motore grintoso, sterzo diretto, telaio rigido, peso contenuto, design evocativo, una pallina da golf sulla leva del cambio, finiture rosse sulla calandra e sedili sportivi in tessuto tartan, che debuttarono sulla prima Gti 1.6 quattro marce, sono da sempre i tratti distintivi di Volkswagen Golf Gti, che in quarant’anni ha totalizzato più di due milioni di esemplari venduti. Va sottolineato che, in un primo momento, la allora innovativa Golf Gti era stata programmata per una produzione di 5.000 esemplari (per intenderci: il quantitativo minimo che le regolamentazioni sportive Fia relative ai “vecchi” Gruppi richiedevano per l’omologazione in Grupppo 1).

Sull’onda dell’importante anniversario, in queste ore Volkswagen anticipa che al Wörthersee Meeting 2016 sarà esposta la annunciata Gti Clubsport arricchita da una ghiotta novità: una versione speciale che viene denominata “Clubsport S“. I dati tecnici sono, per il momento, top secret: con un pizzico di malizia, i tecnici di Wolfsburg si limitano a indicare che la Volkswagen Gti Clubsport S in procinto di essere svelata al Wörthersee Meeting 2016 sarà “Una delle vetture a trazione anteriore più veloci del nostro tempo”.

Gli atout della Clubsport S vengono riassunti in pochi ed essenziali dati, tutti in riferimento alle prestazioni e a un carattere tipicamente corsaiolo: la vettura viene dichiarata per una potenza di 310 CV e un profilo di guida “Adatto al Nürburgring”, dichiarazione che fa capire come la taratura dell’assetto e dello sterzo siano state studiate per offrire al pilota il massimo handling anche nelle condizioni di marcia più “estreme”. Per saperne di più, non resta che attendere mercoledì prossimo, all’inaugurazione del Wörthersee Meeting 2016.