Peugeot Classic, dalla 203 alla 205 GTI

Abbiamo guidato alcuni dei modelli più famosi del marchio francese, a partire dalla Peugeot 203 prodotta per la prima volta nel lontano 1948.

Peugeot Classic, test drive

Altre foto »

Guidare un'auto d'epoca è un'esperienza che dovrebbe essere fatta da tutti gli appassionati di mezzi a quattro ruote. Quando ci si ritrova al volante di una vettura con oltre 30 anni sulle spalle si torna ad apprezzare una lunga serie di dettagli ormai scomparsi dalle auto moderne. In occasione della visita alla Galerie Peugeot di San Gimignano, abbiamo avuto la possibilità di guidare alcuni dei modelli che hanno fatto la storia del costruttore di Sochaux. Guidate in base alla data di immatricolazione - partendo dalle più anziane fino ad arrivare alla 205 degli anni '80 - scopriamo le caratteristiche delle auto d'epoca Peugeot.

Peugeot 203 test drive

Il nostro test drive d'antan inizia al volante della Peugeot 203.  Si tratta di una vettura prodotta dal 1948 al 1960 in quasi 700 mila esemplari, la 203 è la prima Peugeot costruita in grande serie a poter contare su una carrozzeria autoportante. Spinta dalla motorizzazione quattro cilindri 1.3 litri da 42 cavalli, la Peugeot 203 portava al debutto soluzione all'avanguardia come la testata in alluminio con camere di scoppio emisferiche e il cambio manuale a 4 rapporti con quarta marcia surmoltiplicata. Il modello su cui ci troviamo seduti è una Peugeot 203 seconda serie, dotata di accessori già apprezzati oltre 50 anni fa come il tetto apribile e il gancio traino. Dopo aver eseguito correttamente la procedura di accensione muoviamo i primi metri al volante della Peugeot d'epoca, iniziando a prendere confidenza con il cambio dotato di leva al volante. Su strada la Peugeot 203 ci conquista per la comodità in perfetto stile francese e per la fluidità del motore: nonostante i pochi cavalli a disposizione ci siamo veramente divertiti a guidare la 203 tra le colline toscane.

Peugeot 404 berlina

Disegnata da Pininfarina e presentata per la prima volta a Parigi nel 1960, la Peugeot 404 è un'elegante berlina dall'abbondante spazio a bordo e dalle buone prestazioni. Erede della Peugeot 403, la 404 presenta una scocca autoportante dove sotto al cofano batte la motorizzazione 1.6 litri a carburatore da 72 cavalli. La vettura in prova è stata usata quotidianamente fino al 1997, quando il proprietario Piersandro Berti ha deciso di riverniciarla e usarla sporadicamente per non intaccarne il valore. Donata ad inizio 2014 al Club Storico Peugeot, la 404 su strada mostra il grande passo avanti rispetto alla 203. Viaggiando su tratti di strada caratterizzati dal pessimo asfalto apprezziamo l'assetto con sospensioni a balestra all'anteriore e molle elicoidali al posteriore, mentre il motore da oltre 70 cavalli non trova difficoltà a spostare con agilità una massa di 1060 chilogrammi.

Peugeot 504 Cabriolet

Se con la 404 già il passo avanti era stato netto, a bordo della Peugeot 504 Cabriolet ci si sente quasi su una vettura dei giorni nostri. Disegnata da Pininfarina, la Peugeot 504 Cabriolet fu presentata al Salone di Ginevra nel marzo 1969. La 504 in prova monta la motorizzazione 4 cilindri con iniezione meccanica Kugelfischer, 1971 centimetri cubici di cilindrata e potenza pari a 104 cavalli scaricata sulle ruote posteriori. La trasmissione è affidata ad un cambio manuale a quattro rapporti e l'impianto frenante presenta quattro dischi con servofreno. Prodotta fino al 1983 in soli 8150 esemplari, la Peugeot 504 è una comoda cabriolet a quattro posti che all'epoca costava il doppio della versione berlina. Su strada la 504 Cabriolet ha le caratteristiche ideali per godersi il panorama, ovvero tanto comfort e buona silenziosità di marcia.

Peugeot 205 GTI

A chiudere il test drive organizzato dal Club Storico Peugeot troviamo un modello iconico del marchio francese: la 205 GTI. Massima espressione della Peugeot 205 presentata nel 1983, la GTI 1.9 debutta al Salone di Parigi nel 1986. Accreditata di 130 cavalli, la Peugeot 205 GTI è capace di scattare da 0 a 100 km/h in 7.8 secondi e raggiungere una velocità massima di 206 km/h. Oltre alla versione GTI abbiamo a disposizione una rarissima Peugeot 205 Gutmann, modello realizzato in soli 205 esemplari dall'ex pilota tedesco Kurt Gutmann. Grazie all'adozione della motorizzazione utilizzata sulla 309 GTI, la Peugeot 205 Gutmann dichiara una velocità massima di 220 km/h e su strada garantisce prestazioni da vera sportiva. Protagoniste di una doppia prova su strada, la Peugeot 205 GTI rimane una delle instant classic più interessanti sul mercato.

Se vuoi aggiornamenti su PEUGEOT inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Simonluca Pini | 25 agosto 2014

Altro su Peugeot

Peugeot al Motor Show 2016
Eventi

Peugeot al Motor Show 2016

Le novità Suv, le nuove proposte ibride e la tradizione sportiva sottolineeranno la presenza Peugeot alla rassegna di Bologna.

Peugeot 3008 DKR: svelata la livrea per la Dakar 2017
Motorsport

Peugeot 3008 DKR: svelata la livrea per la Dakar 2017

La versione da gara del SUV del Leone indossa i colori ufficiali

Peugeot: a Misano con la gamma GTI
Eventi

Peugeot: a Misano con la gamma GTI

Su strada e su pista con la gamma sportiva della Casa del Leone. Ecco le nostre sensazioni di guida!