Mille Miglia 2013: il bilancio di un successo

Si è chiusa con la premiazione a Brescia la Mille Miglia 2013, un'edizione ricca di successi che ha visto prevalere un equipaggio argentino.

Nella giornata di ieri, domenica 19 maggio, si è conclusa la trentunesima edizione della Mille Miglia, un'edizione, la prima sotto la gestione della 1000 Miglia S.r.l., che ha fatto registrare una certa soddisfazione da parte del pubblico e degli stessi concorrenti, senza dimenticare gli sponsor e tutti quanto hanno investito nella storica corsa.

La Mille Miglia 2013 ha visto il suo epilogo con la cerimonia di premiazione, che si è svolta al Teatro Grande di Brescia. A vincere questa edizione è stata una coppia tutta argentina composta da Juan Tonconogy e Guillermo Berisso, i quali hanno portato al traguardo una Bugatti T 40 del 1927 raccogliendo 35.417 punti.

>> Guarda le immagini della Mille Miglia

Alle spalle dell'equipaggio sudamericano si è classificata, con un distacco di 576 punti, la coppia formata da Giordano Mozzi e Mark Gessler, che hanno portato sul secondo gradino del podio una Alfa Romeo Gran Sport del 1933, mentre hanno bissato la terza piazza già conquistata l'anno scorso Giovanni Moceri e Tiberio Cavalleri su una Aston Martin Le Mans del 1933.

Con il sipario appena abbassato sulla Mille Miglia sono partiti i primi bilanci, con Roberto Gaburri, Presidente del Comitato Organizzatore e Presidente della 1000 Miglia S.r.l., che ha parlato di come i concorrenti "ci hanno trasmesso felicità e passione. Sei mesi fa ci siamo trovati in questo teatro per presentare la corsa, dissi "benvenuta Brescia", presentavamo la Mille Miglia. Oggi invece il benvenuto è all'America, all'Asia, all'Oceania, tutto il mondo che è voluto venire a Brescia per una gara che tutti amano".

E mentre da più parti si indica l'organizzazione e il successo della Mille Miglia come esempio da seguire per il rilancio del Paese, quel che è certo è che anche in un periodo di pesante crisi per tutto il comparto, la passione per il mondo dei motori è ancora forte, confermandosi ancora una volta capace di unire genti e culture assai diverse tra loro e annullare in tal modo le distanze tra paesi e continenti.

Se vuoi aggiornamenti su MILLE MIGLIA 2013: IL BILANCIO DI UN SUCCESSO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 20 maggio 2013

Vedi anche

Gruppo PSA: uno sguardo al passato per tracciare il futuro

Gruppo PSA: uno sguardo al passato per tracciare il futuro

Percorriamo la storia del Gruppo francese attraverso i suoi modelli storici e l’attenzione per l’Heritage.

Smart: 300 miglia per arrivare al Motor Show

Smart: 300 miglia per arrivare al Motor Show

Attraverso le strade della Mille Miglia al volante della Fortwo Turbo Twinamic

Motor Show 2016: tutte le supercar

Motor Show 2016: tutte le supercar

L’edizione 2016 del Motor Show di Bologna ospita sportive e supercar capaci di accontentare i gusti e i desideri più particolari.