Citroen Berlingo First: l’MPV elettrico “lavorerà” alle Poste francesi

Debutterà nel secondo semestre ad un prezzo di 42.500 euro e da subito sarà al servizio degli uffici postali

Citroen Berlingo First: l'MPV elettrico "lavorerà" alle Poste francesi

di Francesco Giorgi

12 luglio 2010

Debutterà nel secondo semestre ad un prezzo di 42.500 euro e da subito sarà al servizio degli uffici postali

La Citroen ha comunicato che nel secondo semestre del 2010 la Berlingo First Elettrica, il primo MPV (Multi Purpose Vehicle) a emissioni zero realizzato dalla casa del Double Chevron.

Per l’occasione, ha annunciato Frédéric Banzet, direttore generale della Citroen durante la presentazione dei risultati commerciali del primo semestre per il Gruppo, la Berlingo First sarà messa in vendita, in una prima serie, a partire da 42.500 euro. Oltre agli esemplari che debutteranno sul mercato, una flotta composta da 250 unità sarà impiegata invece dalle Poste francesi.

Non si può comuque fare a meno di notare che il prezzo di lancio è tutt’altro che economico: una cifra che se non sarà ritoccata rischia sicuramente di scoraggiare molti possibili acquirenti. Se pure si tiene conto degli incentivi proposti dal governo transalpino, che arrivano a 5.000 euro, un esemplare cosetrà infatti non meno di 37.500 euro. Lo stesso Gales osserva che il prezzo dell’MPV a zero emissioni può essere compensato da basse spese di gestione: “Le spese di manutenzione sono basse, i costi per ciascuna ricarica pressoché trascurabili. In più, il valore residuo resterà elevato”.[!BANNER]

La Berlingo First elettrica, presentata in veste di concept lo scorso settembre al Salone di Francoforte, è equipaggiata con un motore elettrico da 42 kW alimentato da batterie al nickel-cloruro che garantiscono un’autonomia fra 350 e 400 km.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...