UK: in officina Audi i lavori sono documentati

Nel Regno Unito, i meccanici Audi intervengono sulle auto con una webcam sul caschetto, per mostrare il lavoro al cliente. Bella iniziativa!

I possessori di Audi del Regno Unito avranno la possibilità di controllare via webcam il lavoro del meccanico al quale hanno portato in assistenza la propria auto.

Pertanto gli automobilisti sospettosi sulla serietà professionale o sulla puntualità del concessionario potranno collegarsi a internet e assistere in diretta a come si svolge il lavoro dei tecnici, che sul caschetto di protezione monteranno una piccola telecamera a uso e consumo dei clienti.

Ecco il progetto Audi Cam, che permetterà a chi interviene sul mezzo di interagire localmente col cliente, spiegando cosa si accinge a fare come accade da qualche tempo in campo chirurgico tra medici che operano da una postazione remota.

I meccanici Audi, intanto, sono preoccupati di trovare qualche cliente scrupoloso o particolarmente pedante che farà una domanda per ogni piccola modifica in atto, interrompendo il lavoro del professionista.

In casi particolarmente "gravi", comunque, si può sempre far finta che la connessione alla rete stia scemando e chiudere il collegamento fastidioso. Questa, sia ben chiaro, è solo una boutade e non riguarderà certo i professionisti della Casa tedesca.

Se vuoi aggiornamenti su UK: IN OFFICINA AUDI I LAVORI SONO DOCUMENTATI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 07 luglio 2010

Vedi anche

Cars 3: il trailer ufficiale

Cars 3: il trailer ufficiale

Saetta MacQueen torna al cinema per la gioia di grandi e piccoli appassionati.

Kia Soul & Soul System: protagonisti di un nuovo singolo musicale

Kia Soul & Soul System: protagonisti di un nuovo singolo musicale

Kia Soul e il gruppo emergente italiano Soul System sono i protagonisti di un nuovo singolo musicale irresistibile.

Tesla: inaugurato il nuovo showroom di Milano

Tesla: inaugurato il nuovo showroom di Milano

Il nuovo concessionario Tesla di Milano in piazza Gae Aulenti 4 prende il posto di quello aperto nel 2011 in via Cerva 31.