Car-Puccino o cioccolata? L'auto va a gusti

Sviluppata da studenti inglesi, questa F3 con motore Bmw è preparata per impiegare oli vegetali. Un po' come quella Scirocco che andava a caffè

Un gruppo di studenti dell'Università di Warwick, in Gran Bretagna, ha realizzato una vettura che definire inconsueta è ancora poco. Si tratta di una monoposto... alimentata a cioccolato. Un progetto che più eco sostenibile non si può, anche se i suoi costi di realizzazione sono piuttosto elevati. In nove mesi, fra sviluppo e progetto, la vettura è costata 200.000 sterline.

L'auto è una monoposto di Formula 3, chiamata World First Racing. Fra le sue particolarità, presenta il fatto di essere alimentata con il carburante derivato dagli scarti di lavorazione delle aziende di produzione di cioccolato o altri olii di origine vegetale.

Questo perché il motore (un 2 litri Bmw già utilizzato in F3) è stato prima convertito da benzina a Diesel. Da qui, grazie a una serie di modifiche alla compressione e alle valvole, la possibilità di alimentarla con questo particolare carburante.

E non è tutto: per rendere la monoposto il più eco friendly possibile, anche buona parte dei suoi componenti sono derivati da materiali di origine naturale. La carrozzeria è stata realizzata attraverso un processo di trasformazione delle patate, il sedile è prodotto dalla soia, il volante dalle carote. Un ulteriore sviluppo attualmente allo studio, prevede l'utilizzo di pastiglie dei freni derivate dagli anacardi.

La vettura è stata esposta nei giorni scorsi durante la Conferenza sull'Energia che si è svolta a Boston, e non ha mancato di suscitare una certa meraviglia. Anche perché le prestazioni indicate sono di tutto rispetto: 218 km/h la velocità massima; accelerazione da 0 a 100 km/h in 2,5 secondi.

Chissà se vedremo mai questa monoposto in una gara di F3. Quel che è certo, è che siamo di fronte a una reale operazione di riciclo dei materiali. Però, questi inglesi... Solo pochi giorni fa ci avevano stupito con la CaR-puccino, la Volkswagen Scirocco che va a caffé. Adesso è la volta della F3 alimentata a cioccolato.

Se vuoi aggiornamenti su CAR-PUCCINO O CIOCCOLATA? L'AUTO VA A GUSTI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 16 marzo 2010

Vedi anche

Giorgetto Giugiaro vince il premio Matita d

Giorgetto Giugiaro vince il premio Matita d'Oro 2016

Giorgetto Giugiaro ha vinto il Premio "Matita d'Oro 2016", il riconoscimento che da quest'anno andrà a premiare i migliori designer dell'auto.

Peugeot: una web serie con Stefano Accorsi

Peugeot: una web serie con Stefano Accorsi

Sei episodi per esprimere sei sensazioni diverse dove l’auto è protagonista.

Italdesign Automobili Speciali: dedicato alle auto più esclusive

Italdesign Automobili Speciali: dedicato alle auto più esclusive

Il nuovo brand di Moncalieri si occuperà della realizzazione di automobili super esclusive realizzate in poche unità per clienti-collezionisti.