All’asta l’Aston Martin DB5 di George Harrison

In un’asta di Coys è stata venduta per oltre 400mila euro l’Aston Martin DB5 del 1965 appartenuta al “Beatle” George Harrison.

All’asta l’Aston Martin DB5 di George Harrison

di Luca Gastaldi

12 dicembre 2011

In un’asta di Coys è stata venduta per oltre 400mila euro l’Aston Martin DB5 del 1965 appartenuta al “Beatle” George Harrison.

Non sappiamo se sia stato un fan dei Beatles o un semplice appassionato di auto storiche il fortunato – e ricco – acquirente che per 350mila sterline (oltre 400mila euro) si è aggiudicato l’Aston Martin DB5 che fu del musicista George Harrison. La vettura è stata battuta da Coys nel corso dell’asta organizzata alla Royal Horticultural Halls di Westminster, a Londra.

Questa particolare Aston Martin è stata costruita alla fine del 1964 e venduta a George Harrison nel gennaio 1965 attraverso il commerciante del Surrey Brydor Cars. Oggi, invece, appartiene ad un collezionista di Houston, in Texas, che se l’è aggiudicata a suon di rialzi fino superare le stime di oltre 175mila euro.

Recentemente la vettura era stata fotografata a Londra insieme alla modella Patti Boyd, moglie di Harrison quando il componente dei Beatles scorrazzava veloce sulla sua Aston Martin DB5.

La DB5 è stata costruita in poco più di mille esemplari, compresi un centinaio in versione cabrio. È spinta da un motore 6 cilindri in linea da 4 litri per 282 CV di potenza massima. Lo stile, invece, è tutto italiano perché la carrozzeria in alluminio è opera della carrozzeria milanese Touring.

Tra le altre automobili battute nella stessa asta di Coys c’erano una americana Cord 810 Phaeton appartenuta al chitarrista Jimmy Page (venduta a 80mila sterline) e una Mercedes-Benz 540 K della collezione Ecclestone (venduta a 864mila sterline).