Toyota FT-86 G Sports: la concept si trucca da corsa

All'Auto Salon di Tolyo esposta una versione corsaiola del prototipo FT-86: vistosi kit aerodinamcii e 2 litri boxer Turbo. Sarà una nuova Celica?

Toyota FT-86 G-Sports

Altre foto »

Lo scorso fine settimana, al Tokyo Auto Salon (kermesse che ha richiamato alcune versioni "esclusive" prodotte dalle Case giapponesi specializzate in elaborazioni) è stata esposta una Toyota FT-86 G Sports, caratterizzata da una inedita configurazione "racing".

L'esemplare, realizzato in tandem fra la stessa Toyota e il Racing Team Gazoo, è una interpretazione corsaiola della coupé - spinta dal 2 litri boxer della Subaru - che, a sua volta, aveva debuttato in veste di concept al Salone di Tokyo, lo scorso ottobre.

Rispetto al prototipo d'origine (che era ispirato alla concept ibrida FT-HS del 2007), realizzate dall'European Design Department di Nizza, la FT-86 G Sports si è fatta notare per un largo uso di appendici aerodinamiche, assenti nella concept vista a ottobre.

La parte laterale, che nella FT-86 si presenta lineare e sobria, nella G Sports è caratterizzata da un vistoso allargamento dei parafanghi, con quello posteriore che incorpora una presa d'aria (su ciascun lato) che nasce dall'apposizione di un elemento aerodinamico.

Anche il cofano motore ha ottenuto la sua buona dose di aggiornamenti "tuning". Non più in tinta carrozzeria, ma verniciato in nero opaco, presenta due importanti prese d'aria. Il frontale ha ricevuto uno spoiler di maggiori dimensioni (evidenziato da una larga presa d'aria) rispetto a quello installato sulla FT-86 del Salone di Tokyo.

La parte posteriore ha ricevuto un'altrettanto appariscente ala e, in basso, un estrattore (accessorio sempre più di moda fra le sportive, e che - qui - date le possibilità almeno teoriche offerte dall'ensemble meccanica - aerodinamica, pensiamo possa avere una propria valenza pratica e non essere un accessorio "posticcio").

Completa il kit di questa concept l'adozione di nuovi cerchi in lega da 19" e la presenza di due terminali di scarico cromati. Da notare, secondo quanto comunicato dai creatori di questa concept in salsa racing, che per la realizzazione degli elementi aerodinamici aggiunti alla carrozzeria è stato fatto un largo uso della fibra di carbonio.

Sotto il cofano motore, l'unità Subaru di 2 litri a disposizione boxer dei cilindri è passata dall'alimentazione "aspirata" a una sovralimentazione turbocompressa. Un ritorno alle origini, dunque, per il generoso 4 cilindri contrapposti, che ha costruito la fama della Impreza spinta anche con l'utilizzo del Turbo.

All'interno, la FT-86 G Sports conferma gli atout di sportività mostrati a ottobre nel prototipo di Tokyo: la plancia rivestita in pelle (con curiosi inserti a cerniera lampo) si abbina con la strumentazione, interamente raggruppata in un unico pannello posto dietro il volante.

Sarebbe interessante valutare le potenzialità di questa vettura, magari con l'aiuto di un minimo di indicazioni tecniche (potenza, coppia, velocità massima registrata "al banco", accelerazione 0 - 100 km/h).

Siamo, tuttavia, dell'idea che - ipotizzando una futura messa in commercio della FT-86 G Sports - Toyota abbia intenzione di confermare una nuova generazione della fortunata Celica.

Se vuoi aggiornamenti su TOYOTA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 18 gennaio 2010

Altro su Toyota

Toyota C-HR, elogio della personalità
Ultimi arrivi

Toyota C-HR, elogio della personalità

Estetica "da prototipo", doppia motorizzazione che strizza l’occhio all’ibrido e trazione integrale. La crossover-coupé giapponese sguinzaglia le proprie armi con doti dinamiche sorprendenti.

Toyota: nel 2020 una nuova gamma elettrica extended range?
Ecologiche

Toyota: nel 2020 una nuova gamma elettrica extended range?

Rumors dal Web indicano che il colosso giapponese svilupperà, in tempo per le Olimpiadi di Tokyo, una gamma zero emissioni ad autonomia elevata.

Toyota GT86: continua il Playground Tour
Eventi

Toyota GT86: continua il Playground Tour

Il 5 novembre l’appuntamento di Milano