Peugeot Instinct Concept, guida autonoma ed ecosostenibilità

La futuristica Peugeot Instinct Concept punta tutto su guida autonoma ed ecosostenibilità, oltre a ridefinire il rapporto uomo-automobile.

Peugeot Instinct Concept, guida autonoma ed ecosostenibilità

di Francesco Donnici

08 marzo 2017

La futuristica Peugeot Instinct Concept punta tutto su guida autonoma ed ecosostenibilità, oltre a ridefinire il rapporto uomo-automobile.

Tra le protagoniste del Salone di Ginevra 2017 c’è sicuramente la Peugeot Instinct Concept, futuristica  show car che vuole ridefinire il rapporto uomo-automobile  attraverso l’uso di internet e del cloud, senza dimenticare l’uso di una meccanica elettrica gestita dalla guida autonoma.

La Instinct Concept sfoggia un’originale corpo vettura di tipo Shooting Brake dotato di quattro portiere che si aprono a libro e permettono di accedere ad un ambiente interno decisamente tecnologico e fantascientifico.

Peugeot Instinct porta al debutto il “Responsive i – Cockpit“,  sistema che si basa sulla piattaforma digitale “Arctic Cloud” sviluppata da Samsung e che promette di offrire un’interfaccia totale fra veicolo e ambienti di vita quotidiana di chi la utilizza. Le interfacce si configurano  in funzione della modalità di scelta (AutonomousDrive per la guida manuale) e del profilo dell’utilizzatore.  Non manca inoltre un accurato studio aerodinamico per consentire di sfruttare al meglio la meccanica ecosostenibile rappresentata da  un powertrain [glossario:ibrido] plug – in Phev.