Datsun: una concept al Delhi Auto Expo

Al Salone di New Delhi, il redivivo marchio Datsun presenterà una inedita concept sviluppata da Nissan e Renault. Rilasciato il primo teaser.

Datsun: una concept al Delhi Auto Expo

di Francesco Giorgi

22 gennaio 2014

Al Salone di New Delhi, il redivivo marchio Datsun presenterà una inedita concept sviluppata da Nissan e Renault. Rilasciato il primo teaser.

Un prototipo che prefigura un modello caratterizzato da uno stile personale, destinato a un pubblico giovane per i mercati emergenti. Ecco, in estrema sintesi, le note caratteristiche della concept Datsun che sarà svelata, nelle prossime settimane, al Delhi Auto Expo, in programma nella capitale indiana dal 7 all’11 febbraio, e che in queste ore viene anticipata da un primo teaser rilasciato da Nissan (ricordiamo che il ritorno di Datsun, relativamente ad alcuni mercati, fra i quali India e Russia, è stato deciso dai vertici Nissan come marchio low cost).

L’immagine di anteprima della concept Datsun (per la quale si conosce soltanto il nome in codice: I2, insieme alla “base di partenza”, costituita dalla piattaforma modulare CMA – Common Module Architecture – sviluppato in partnership da Nissan e Renault; ulteriori dettagli tecnici saranno resi noti più avanti) che sarà esposta al Salone di New Delhi indica una vettura dalle dimensioni compatte, a due volumi, caratterizzata da linee piuttosto nette e decise: il corpo vettura viene attraversato da numerose scalfature, che accentuano la linea a cuneo della concept. La parte frontale, che definisce la maggiore identità al redivivo marchio Datsun, denota una chiara somiglianza con la recentissima Datsun Go, presentata la scorsa estate, realizzata sulla piattaforma della Nissan Micra, rispetto alla quale la citycar Datsun condivide, pianale, meccanica e propulsori.

Secondo alcune indiscrezioni, anche Renault dovrebbe produrre una propria versione della concept, con la stessa piattaforma e con gli stessi motori, ma con un differente stile al corpo vettura per differenziarsi dalla “cugina” giapponese.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...