1000 Grande Punto Natural Power per la flotta aziendale di Würth Italia

Fiat affianca Würth Italia con la fornitura di 1.000 Grande Punto Natural Power alimentate a metano

1000 Grande Punto Natural Power per la flotta aziendale di Würth Italia

Tutto su: FIAT Grande Punto

di Lorenzo Stracquadanio

13 aprile 2009

Fiat affianca Würth Italia con la fornitura di 1.000 Grande Punto Natural Power alimentate a metano

.

La prima vettura è stata consegnata nel corso di un incontro ufficiale presso il Mirafiori Motor Village, dall’amministratore delegato di Fiat Automobiles e Fiat Professional, Lorenzo Sistino e dal senior vice president di Fleet & Used Cars di Fiat Group Automobiles, Mauro Veglia.

A ricevere chiavi in mano la prima Fiat Grande Punto Natural Power è stato Nicola Piazza, numero uno di Würth Italia, la nota azienda specializzata nei sistemi di fissaggio professionali, utensileria a mano, elettrica e pneumatica.

Grazie a questa intesa – ancor più importante considerato che le vetture per le aziende non beneficiano degli incentivi all’acquisto varati di recente dal Governo – Wurth potrà quindi far leva sulle peculiarità del modello Grande Punto alimentato a metano-benzina: 12 euro per un pieno di gas naturale, 3,8 euro per coprire 100 km (dimezzando così i costi rispetto a una vettura uguale alimentata a benzina), serbatoio da 84 litri distribuiti in due bombole che consentono di percorrere fino a 310 km complessivi.

Performance che abbinate alla capacità di 45 litri del serbatoio a benzina permettono alla Grande Punto Natural Power di superare la soglia dei 1.200 chilometri di percorrenza in ciclo extraurbano.

Ma i benefici non si fermano alla sfera economica, ma interessano anche quelli ambientali. L’uso del metano infatti riduce del 23% circa le emissioni di CO2 (pari per la Grande Punto a 115 g/km), elemento che consente alla vettura di circolare in tutte le aree urbane soggette a limitazioni di traffico.

Ad oggi Fiat è il primo costruttore a offrire una vasta gamma di veicoli nella versione Natural Power con doppia alimentazione metano-benzina: dalla Grande Punto alla Multipla passando per Punto (anche Van), Panda (anche Van), Panda Climbing, Doblò (anche Cargo) e il nuovo Ducato.

Grazie a questa ampia offerta di vetture i marchi Fiat e Fiat Professional hanno fatto registrare nel 2008, in Europa, la vendita totale di 75 mila veicoli a metano, in crescita del 37% rispetto al 2007, e una quota in Italia prossima al 90%, a dimostrazione che le vetture a metano sono ben viste dal mercato. L’anno scorso, nel nostro Paese, il settore è cresciuto del 31%, con circa 80mila unità, e si prevede che superi la barriera delle 130mila unità nel 2009.