Usa: richiami Toyota, la storia infinita

Usa: su 1 milione di Toyota richiamate e sistemate, una sessantina presentano ancora problemi con l'acceleratore. Le autorità indagano

Di male in peggio. Negli Stati Uniti, una sessantina di proprietari di auto Toyota richiamate e riparate hanno riscontrato gli stessi problemi di prima. Ossia accelerazioni improvvise. E la cosa non poteva passare inosservata all'NHTSA, l'ente federale per la sicurezza stradale che per bocca del suo AD David Strickland ha detto di volerci veder chiaro, anche se 60 casi su 1 milione di auto già controllate non sono percentualmente elevati. "Ma sono sempre rilevanti".

L'ente, infatti, si chiede prima di tutto se Toyota abbia effettivamente riparato i difetti dell'acceleratore. "Se dovessimo riscontrare che la casa e i suoi meccanici non abbiano affrontato in maniera adeguata il problema, avremmo il potere di ordinare di trovare una soluzione alternativa".

Nel frattempo Toyota ha iniziato a sentire i proprietari delle auto che riscontravano ancora dei problemi per verificarne il motivo esatto. Ma all'NHTSA non sono dei principianti e stanno confrontando le dichiarazioni che i vertici aziendali hanno rilasciato al Congresso con quelle dei giorni scorsi per vedere se ci siano delle discrepanze.

In effetti, Jim Lentz, numero uno del costruttore per il mercato a stelle e strisce, aveva affermato candidamente che i richiami avrebbero potuto non porre fine ai mal funzionamenti mentre dalla Casa madre si era assicurato che tutto sarebbe andato a posto.

E allora? A chi credere? Chi ascoltare quando da un lato Toyota afferma che i test hanno dimostrato che il problema poteva essere nel controllo elettronico della valvola a farfalla, dall'altro si dice che non sono stati difetti nell'impianto elettronico e che pertanto non gli si può imputare nulla? Resta il fatto che le cause che le hanno provocate sono ancora sconosciute.

Se vuoi aggiornamenti su TOYOTA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 08 marzo 2010

Altro su Toyota

Toyota C-HR, elogio della personalità
Ultimi arrivi

Toyota C-HR, elogio della personalità

Estetica "da prototipo", doppia motorizzazione che strizza l’occhio all’ibrido e trazione integrale. La crossover-coupé giapponese sguinzaglia le proprie armi con doti dinamiche sorprendenti.

Toyota: nel 2020 una nuova gamma elettrica extended range?
Ecologiche

Toyota: nel 2020 una nuova gamma elettrica extended range?

Rumors dal Web indicano che il colosso giapponese svilupperà, in tempo per le Olimpiadi di Tokyo, una gamma zero emissioni ad autonomia elevata.

Toyota GT86: continua il Playground Tour
Eventi

Toyota GT86: continua il Playground Tour

Il 5 novembre l’appuntamento di Milano