Richiamo per 4 milioni di Toyota in Usa

Un altro maxi-richiamo per Toyota. Stavolta il vizietto è al pedale dell’acceleratore che si incastrerebbe sotto il tappetino

Richiamo per 4 milioni di Toyota in Usa

di Nicola Albanese

26 novembre 2009

Un altro maxi-richiamo per Toyota. Stavolta il vizietto è al pedale dell’acceleratore che si incastrerebbe sotto il tappetino

Toyota: un maxi-richiamo per 4 milioni di auto in Usa

Ci risiamo, dopo il problema alle cinture di sicurezza e allo scarico delle Yaris, in Usa scatta un nuovo maxi richiamo per le auto della marca nipponica (Toyota Camry, Avalon, Prius, Tacoma, Tundra e Lexus ES350, IS250, IS350), costretta a sostituire i pedali dell’acceleratore a 3,8 milioni di vetture.

A gennaio quasi 100.000 italiani sono dovuti andare in officina con le loro Yaris per cambiare i pretensionatori delle cinture, che rischiavano di surriscaldarsi e innescare un incendio, e il tubo di scarico che rischiava di rompersi a causa del calore. Questa volta il difetto di fabbrica è il pedale dell’acceleratore che va ad incastrarsi nel tappetino poggiapiedi.[!BANNER]

Pare che l’inconveniente abbia già causato 5 morti in America. Il caso che ha suscitato più clamore riguarda una Lexus – marchio controllato da Toyota – ed emerge da una telefonata d’emergenza arrivata tramite cellulare lo scorso agosto. Mentre un agente della stradale viaggiava con la famiglia in autostrada l’acceleratore della sua Lexus ES350 si è incastrato a fondo corsa proiettando l’auto contro una SUV. Risultato, la Lexus è uscta di strada e, dopo essersi cappottata, si è incendiata provocando la morte di tutti gli occupanti.

Gli organismi d’informazione ufficiali riportano che per ora Toyota si affiderà alle concessionarie per modificare gli acceleratori, pare installandone uno più corto, e mettere in sicurezza al più presto le vetture; eliminata l’emergenza la Casa metterà a punto nuovi pedali per effettuare una sostituzione vera e propria.