Toyota: nuovo richiamo per 550.000 vetture

Il Costruttore giapponese si ritrova ad affrontare nuovamente un richiamo a causa di un problema riscontrato allo sterzo.

Toyota: nuovo richiamo per 550.000 vetture

di Francesco Donnici

10 novembre 2011

Il Costruttore giapponese si ritrova ad affrontare nuovamente un richiamo a causa di un problema riscontrato allo sterzo.

Toyota sembra non trovare pace, vista l’ennesima campagna di richiamo annunciata dalla Casa nipponica, a causa di alcuni problemi allo sterzo che potrebbero interessare ben 550.000 veicoli.

Il richiamo effettuato dal Costruttoe dei Tre ellissi è stato effettuato su scala globale, anche se circa l’80% delle vetture coinvolte sono state immatricolate negli Stati Uniti. Il problema interessa una puleggia difettosa appartenente all’albero motore dell’unità V6 che potrebbe interferire con il normale funzionamento della pompa del servosterzo. Se il difetto dovesse presentarsi sulle vetture richiamate, il conducente potrebbe avere seri problemi durante le sterzate a causa di un sensibile aumento dello sforzo richiesto durante le suddette manovre.

Il modelli Toyota interessati dal richiamo sono le Camry e le Avalon immatricolate nel 2004, le Highlander degli anni 2005 e 2006, mentre per il brand premium Lexus troviamo le ES 330 del 2004 e l’RX 330, sempre del 2004, e la versione ibrida RX 340h dell’anno 2006. I clienti interessati dal richiamo verranno contatti direttamente dalla Casa giapponese e saranno invitati a risolvere il problema presso l’officina autorizzata a loro più vicina. Dalla Toyota ci tengono a precisare che fino a queso momento il malfunzionamento non ha causato nessun incidente.