Skoda Octavia e Superb: diesel, automatiche e integrali

I due modelli della Casa ceca uniranno motorizzazione a gasolio, cambio DSG e trazione 4×4. In vendita da fine novembre

Skoda Octavia e Superb: diesel, automatiche e integrali

di Francesco Donnici

26 ottobre 2010

I due modelli della Casa ceca uniranno motorizzazione a gasolio, cambio DSG e trazione 4×4. In vendita da fine novembre

A fine novembre debutteranno sul mercato italiano le nuove Skoda Octavia e Superb 2.0 TDI 140 CV DSG 4×4, dotate di motore a gasolio, trazione integrale permanente e di un raffinato cambio automatico a doppia frizione, presi in prestito dalla migliore tecnologia del Gruppo Volkswagen, di cui il marchio ceco fa parte.

Lo scopo del Costruttore è quello di allargare l’offerta delle due vetture, proponendo una dotazione meccanica di ottimo livello – presente di solito su modelli di fascia premium – ad un prezzo abbordabile. Le due inedite versioni sono equipaggiate con il noto common rail 2.0 litri da 140 CV, abbinato all’efficente cambio DSG a doppia frizione con sei rapporti che permette cambiate veloci e consumi più contenuti.[!BANNER]

La potenza viene scaricata sull’affidabile trazione integrale Haldex di quarta generazione dotata di frizione multi-disco e capace di trasferire, in condizioni normali di aderenza, il 96% della coppia motrice all’asse anteriore, mentre in caso di slittamento mette a disposizione la motricità a quello posteriore.

la Skoda Octavia e  Superb 2.0 TDI 140 CV DSG 4×4 saranno disponibili sia in configurazione berlina che Scout, mentre i listini ufficiali dei due modelli verranno diramati nei prossimi giorni.