Rolls-Royce Ghost "Mysore Collection": serie speciale per Abu Dhabi

L'ultima nata dal programma Bespoke di Rolls-Royce è la Ghost "Mysore Collection": sarà "tirata" in tre esemplari esclusivamente per Abu Dhabi.

Rolls-Royce Ghost Mysore Collection: immagini ufficiali

Altre foto »

L'ultimo anno può essere considerato un periodo da ricordare per Rolls-Royce, che dal 2014 ha proposto ben sei serie speciali - "Year of the Horse", "Pinnacle Travel", "Waterspeed", "Metropolitan", "Maharajah" e "Suhail Collection" -, ciascuna delle quali con le proprie caratteristiche esclusive in grado di svelare inediti aspetti nell'immagine delle opulente Rolls. Alle edizioni esclusive create dagli artigiani di Goodwood si aggiunge, come inizio del 2015, l'inedita "Mysore Collection", programmata in soli tre esemplari, che viene svelata in queste ore come nuovo prodotto del superesclusivo programma di personalizzazione "Bespoke" scelto da molti clienti Rolls-Royce per rendere ciascuna delle Rolls che escono dalla factory di Goodwood un'opera d'arte su ruote a sé stante.

Il modello scelto per l'inedita "Mysore Collection", che sarà disponibile esclusivamente per il ricco mercato di Abu Dhabi, è Ghost nella nuova edizione Model Year 2014 (o "Ghost Series II"), che aveva debuttato giusto un anno fa al Salone di Ginevra. L'edizione di Rolls-Royce Ghost chiamata a far parte della serie speciale (e ultralimitata) "Mysore Collection" è la versione a passo lungo (Ghost Extended Wheelbase).

Le modifiche operate al corpo vettura dal programma "Bespoke" di Rolls-Royce per la Ghost "Mysore Collection" mettono in evidenza un'esclusiva combinazione cromatica arricchita da emblemi a forma di pavone presenti sulle fiancate, in corrispondenza dei parafanghi anteriori, oltre all'adozione di nuovi cerchi in lega dal disegno a cinque razze. All'interno, le rifiniture adottate per Ghost "Mysore Collection" mostrano vistose (seppure di dubbio gusto) teste di tigre ricamate ai quattro poggiatesta, nuovi rivestimenti in legno pregiato a plancia, tunnel centrale e pannelli porta ed esclusivi battitacco, anch'essi con il pavone stilizzato, che riportano impressa la dicitura "Mysore Collection" e la numerazione progressiva di ciascuno dei tre esemplari programmati. Nuovo anche il sistema di intrattenimento studiato ad hoc per i passeggeri che occupano i sedili posteriori.

Sotto il cofano, nessuna novità rispetto alla nuova Rolls-Royce Ghost II. La Ghost "Mysore Collection" viene equipaggiata con il consueto V12 da 6,6 litri, sovralimentato con due turbocompressori, derivato dal Bmw N74 e dotato di fasatura variabile continua a sistema "Vanos" Bmwiniezione diretta e sistema Valvetronic, che eroga una potenza di 570 CV a 5.250 giri/min e 780 Nm di coppia massima a 1.500 giri/min. L'unità è accoppiata a un cambio automatico Zf a otto rapporti. La velocità massima, autolimitata, è di 250 km/h, l'accelerazione da 0 a 100 km/h richiede, nella Ghost "passo lungo", 5 secondi.

Se vuoi aggiornamenti su ROLLS-ROYCE GHOST II inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 19 febbraio 2015

Altro su Rolls-Royce Ghost II

Rolls-Royce Ghost "SaRangHae" by Dmc: esemplare unico
Tuning

Rolls-Royce Ghost "SaRangHae" by Dmc: esemplare unico

"One - off" allestita per un giovane attore coreano, la Ghost "SaRangHae" (vuol dire "Amore") presenta piccole modifiche e 70 Cv in più.

Rolls-Royce Ghost "Eternal Love": nuova serie speciale
Anteprime

Rolls-Royce Ghost "Eternal Love": nuova serie speciale

Allestita per il mercato cinese dal programma di personalizzazione Bespoke, la Ghost "Eternal Love" viene programmata in appena 16 esemplari.

Rolls-Royce Ghost II by Mansory
Tuning

Rolls-Royce Ghost II by Mansory

Oltre 650 CV dal classico V12 di origine Bmw per la Rolls-Royce Ghost II "riveduta" da Mansory, che aggiunge carattere e sportività alla "baby" Rolls.