Cadillac a Ginevra

BLS e CTS station wagon, il nuovo SRX e l'Escalade a trazione ibrida fra le novità che la Casa USA porterà al Salone di Ginevra

Cadillac SRX 2010

Altre foto »

A Ginevra Cadillac arriverà carica di novità: ben cinque, infatti, le nuove vetture che la Casa americana presenterà in anteprima europea alla rassegna motoristica elvetica. Ecco allora le nuove versioni di SRX e CTS SportWagon, a cui si aggiungono la CTS-V, la BLS4 e l'Escalade Hybrid.

Il nuovo SRX

La nuova generazione del crossover SRX si annuncia dedicata sempre più ai clienti delle auto potenti e di lusso. Per il 3.0 litri V6 da 292 CV la Casa americana assicura un buon 25% di carburante risparmiato rispetto alla versione precedente. In più, la trazione integrale permanente e il nuovo differenziale eLSD garantiscono stabilità e controllo in ogni situazione. Esteticamente, il nuovo SRX si presenta leggermente più piccolo ma molto più slanciato e filante.

CTS Sport Wagon

Alla berlina CTS, si aggiunge una versione station wagon che va ad implementare l'offerta nel segmento delle berline medio-grandi. A listino, per entrambe, entrerà anche una versione a quattro ruote motrici AWD. Una linea rinnovata ma che mantiene il passo della berlina (2,88 metri) e cerchi da 19 pollici che ben si integrano con il carattere sportivo del nuovo propulsore V6 da 3,6L e 311 CV a iniezione diretta.  Sarà disponibile anche una versione con cambio automatico a 6 rapporti Idra-Matic 6L50.

CTS-V

Non poteva mancare una sportiva in casa Cadillac. E' ancora la CTS a "cambiarsi d'abito" e ad indossare i panni della "cattiva". Impressionante il motore: V8 da 6,2 litri turbocompresso, abbinato ad un cambio automatico o manuale a 6 rapporti. Risultato? 564 CV e una coppia di 740 Nm a 3800 giri/min. Non solo grosse prestazioni, ci si attende anche tanta eleganza dalla versione sportiva della CTS per la quale sono previsti di serie sedili sportivi Recaro.

Escalade Hybrid

Si annuncia come una rivoluzione l'introduzione del motore ibrido Dual-Mode (benzina-elettrico) sul SUV Cadillac Escalade. Questo nuovo propulsore, assicurano i tecnici, aumenta sensibilmente l'efficienza del combustibile riducendo quindi le emissioni. Il motore elettrico, poi, subentra automaticamente a vettura ferma o alle basse velocità, permettendo un ulteriore risparmio di carburante. In più, la tecnologia Active Fuel Management, in determinate condizioni di guida, abilita solamente quattro degli otto cilindri del grosso V8 da 6.0 litri.

BLS4 e BLS4 Wagon

Tre motori turbo a benzina, due turbodiesel e un nuovo motore compatibile col bioetanolo: sono queste le novità per le versioni berlina e station wagon della BLS4, a cui si andrà ad aggiungere un poderoso V6 da 2.8 litri e 280 CV. Tutti i modelli saranno disponibili con trazione anteriore o integrale permanente.

Se vuoi aggiornamenti su CADILLAC inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Altro su Cadillac

Cadillac: il lento declino del mito americano del lusso
L'opinione

Cadillac: il lento declino del mito americano del lusso

In un mercato in cui i brand del lusso non hanno conosciuto crisi, Cadillac continua ininterrottamente il suo declino dal 2013.

Cadillac XT5 e CT6, svelati i modelli per l’Europa
Anteprime

Cadillac XT5 e CT6, svelati i modelli per l’Europa

I due nuovi modelli di Casa Cadillac arriveranno nelle concessionarie europee il prossimo 5 settembre.

Cadillac ATS-V, protagonista al Salone Parco Valentino
Eventi

Cadillac ATS-V, protagonista al Salone Parco Valentino

La sportiva di Cadillac da 455 CV sarà una delle protagoniste del Salone Auto di Torino Parco Valentino.