Infiniti M, alternativa alle solite tedesche

Ricca dotazione tecnologica e un’immagine diversa dal solito. Arriverà a settembre 2010 con motori benzina e diesel

Infiniti M, alternativa alle solite tedesche

di Lorenzo Stracquadanio

03 dicembre 2009

Ricca dotazione tecnologica e un’immagine diversa dal solito. Arriverà a settembre 2010 con motori benzina e diesel

Infiniti, marchio di lusso del brand Nissan, presenta ufficialmente la sua Infiniti M, berlina di alta gamma che lancia il guanto di sfida alle blasonate tedesche Audi A6, alla nuovissima Bmw Serie 5 e alla Mercedes Classe E. Una concorrenza agguerrita senza dubbio, ma a cui questa nuova vettura cercherà di tener testa grazie ai suoi contenuti.

Con dimensioni importanti (lunghezza di 4,95 m e passo di 2,90 m) la nuova Infiniti M si ispira nel design alle forme della concept car Essence presentata allo scorso Salone di Ginevra. Il risultato è una vettura dal profilo morbido e sinuoso, certamente più tipico dello stile “orientale”, ma comunque vicino al gusto europeo.

La vettura è costruita sulla piattaforma Front Mid Ship che colloca il motore dietro l’asse anteriore in modo da assicurare una migliore distribuzione delle masse. Le sospensioni all’avantreno sono a doppio braccio oscillante mentre quelle posteriori sono Multi-link.

Estremamente ricca la dotazione tecnologica di serie che spazia dallo sterzo attivo sulle quattro ruote 4WAS (4-Wheel Active Steering) al BSI (Blind Spot Intervention), un sistema che attraverso un radar rileva la presenza di un mezzo in avvicinamento intervenendo sull’impianto frenante e correggendo la direzione di marcia.[!BANNER]

A questi si aggiungono l’ANC (Active Noise Control), un sistema di altoparlanti che riduce la rumorosità del motore nell’abitacolo e il Forest Air, un particolare climatizzatore che controlla temperatura, umidità e inquinamento dell’aria all’interno dell’abitacolo spruzzando essenza profumate.

Appena lanciata sul mercato americano, la nuova Infiniti M arriverà sulle strade del Vecchio Continente nel settembre 2010. Due le motorizzazioni V6 previste: un benzina da 3,7 litri, 320 CV e 360 Nm di coppia massima e un diesel di cui non sono state ancora comunicate le specifiche. Entrambe comunque saranno dotate di una trasmissione automatica a 7 rapporti. Nel 2011 inoltre farà il suo debutto una versione con alimentazione ibrida benzina-elettica.