Salone di Ginevra 2017: la nuova DS7 Crossback

Un Suv “all’europea” per il marchio alto di gamma di PSA Groupe: in listino ad aprile con versioni benzina e diesel e un modello – lancio La Première.

Salone di Ginevra 2017: la nuova DS7 Crossback

Tutto su: DS

di Francesco Giorgi

08 marzo 2017

Un Suv “all’europea” per il marchio alto di gamma di PSA Groupe: in listino ad aprile con versioni benzina e diesel e un modello – lancio La Première.

Una delle anteprime più interessanti al Salone di Ginevra 2017 è la inedita DS7 Crossback, primo Suv rivolto ai mercati europei da parte del marchio alto di gamma di PSA Groupe.

Al momento del lancio, fissato per aprile, sarà disponibile una versione di debutto DS7 Crossback La Première (nelle due varianti THP 225 e BlueHDi 180): tre nuance di colore per la carrozzeria (Grigio Artense, Bianco Perla e Nero Perla), finiture interne in pelle [glossario:nappa] in tinta “Art Rubis”, cerchi da 20″ ne costituiscono l’equipaggiamento.

Per DS7 Crossback, caratterizzato da dimensioni in linea con gli “Sport Utility” di segmento C (4,57 m di lunghezza e 1,62 m di altezza), il ruolo è ben definito: farà da battistrada all’evoluzione stilistica DS. Questa caratteristica è piuttosto evidente, nell’immagine del corpo vettura, dalla nuova impostazione data al frontale “DS Wings” di maggiori dimensioni, dalla zona frontale più “muscolosa” e squadrata (in special modo ai paraurti) e nel nuovo disegno della calandra. Da segnalare, fra le particolarità di progetto, l’adozione della fanaleria DS Active Led Vision direzionale a 180°, il personale motivo delle luci diurne a Led ad effetto “punti perla” e, posteriormente, dei gruppi ottici Full Led 3D. Discreta la capacità di carico: 555 litri al bagagliaio nel normale assetto di marcia.

Ovviamente innovativa anche l’impostazione dell’abitacolo della nuova DS7 Crossback, che prevede cinque differenti possibilità di allestimento, tutte accomunate dalla consueta cura nella scelta dei materiali per rifiniture e rivestimenti (pelle [glossario:nappa] e Alcantara, legno e cristallo): Bastille, Rivoli, Faubourg, Opéra e Performance Line. Di rilievo una serie di ispirazioni al settore dell’orologeria: la lavorazione della pelle [glossario:nappa] ai sedili che riprende il disegno dei più claassici cinturini degli orologi, le cuciture “punto perla” e le finiture guilloché “Clous de Paris” con motivi in rilievo. La consolle centrale ospita un orologio B.R.M. R180.

La tecnologia di bordo per DS7 Crossback si concretizza attraverso l’adozione di due schermi da 12″: uno è riservato alla strumentazione, il secondo – “tablet style” – ospita le funzionalità inofotainment, il Mirror Screen e il modulo DS Connect. A richiesta, l’infotainment può essere arricchito con un sofisticato impianto audio Focal a tecnologia Electra e 14 altoparlanti.

L’assetto si avvale del nuovo dispositivo DS Active Scan: la tecnologia è ispirata alle classiche sospensioni idropneumatiche, che debuttarono nel 1955 e contribuirono a costruire l’immagine della personalissima tecnica Citroen. Il sistema DS Active Scan prevede l’impiego di una telecamera che “esplora” la strada immediatamente di fronte alla vettura, e adegua l’assorbimento su ciascuna ruota a seconda delle caratteristiche del fondo stradale.

Sotto il cofano, le motorizzazioni scelte per DS7 Crossback al momento del lancio sono le varianti a benzina THP 225, THP 180 e Puretech 130 e turbodiesel BlueHDi 180 e BlueHDi 130. Tutte le versioni vengono equipaggiate con Start&Stop; il cambio è manuale a sei rapporti per i modelli 130 CV e automatico Eat8 ad otto rapporti per le versioni benzina da 180 e 225 CV e [glossario:gasolio] da 180 CV.

Riguardo alla dotazione di sistemi di sicurezza attiva, il Suv DS7 Crossback viene equipaggiato con il modulo DS Connected Pilot (che integra il Cruise control adattivo a funzione Stop&Go e il Lane Position Assist) a telecamera frontale e sensori per il controllo della traiettoria della vettura e della distanza di sicurezza fino a 180 km/h; il DS Park Pilot per il controllo automatico delle manovre di ingresso in parcheggio e, nella dotazione disponibile, il dispositivo DS Safety (“kit” che comprende DS Night Vision con sistema di rilevazione a infrarossi di pedoni e animali; DS Driver Attention Monitoring, DS Active Led Vision, rilevamento angoli ciechi, segnaletica stradale e frenata autonoma d’emergenza AEB).