Nuova Seat Ibiza 2017: debutta la quinta generazione

La Seat Ibiza si rinnova completamente sfoggiando un design più aggressivo e proponendo contenuti da vettura premium.

Nuova Seat Ibiza 2017: debutta la quinta generazione

Tutto su: SEAT Nuova Ibiza

di Francesco Donnici

01 febbraio 2017

La Seat Ibiza si rinnova completamente sfoggiando un design più aggressivo e proponendo contenuti da vettura premium.

La Casa di Martorell svela le prime immagini correlate dai dati tecnici ufficiali della quinta generazione della Seat Ibiza, il modello più venduto in assoluto della Casa spagnola, fin dalla sua prima apparizione avvenuta nell’ormai lontano 1984.

La nuova  Ibiza sfoggia un look tutto nuovo che però non rompe completamente con il passato, affinando gli stilemi che caratterizzano gli ultimi modelli della Casa spagnola. Il corpo vettura si caratterizza per le sue forme scolpite derivate da spigoli vivi e tagli netti. La vista anteriore e quella laterale richiamano le forme della sorella maggiore Leon, mentre la zona posteriore sfoggia proiettori dalla forma più raccolta, il tutto mescolato a sbalzi più contenuti.

Entrati nell’abitacolo si apprezza la pulizia delle forme geometriche della plancia, con la console centrale che racchiude nella parte bassa i comandi della climatizzazione e al centro il grande schermo da 8 pollici dedicato al sistema di infotainment. Dal punto di vista cromatico spicca la scelta della plancia bicolore, con la parte centrale della plancia di una tinta differente  rispetto al grigio scuro che distingue la zona superiore e quella inferiore.

Anche il pianale MQB A0 modulare che costituisce la base della vettura risulta tutto nuovo, inoltre sfrutta una quantità maggiore di acciai ad alta resistenza capace di offrire una rigidità torsionale superiore del 30%. Rispetto alla generazione che sostituisce, la lunghezza della vettura risulta minore di 2 mm, la larghezza invece  è più generosa di ben 87 mm, mentre l’altezza sfoggia un millimetro in meno. L’abitabilità interna gode di un passo maggiorato di 95 mm (totale di 2,56 metri), inoltre le carreggiate vantano una presenza più importante on un aumento di 60 mm avanti e di 48 mm al posteriore. Questi numeri hanno permesso di guadagnare  davanti 2,4 cm per la testa, mentre dietro sono 3,5 cm in più per le ginocchia 1,7 per la testa. Infine il bagagliaio offre una capienza di 355 litri (+ 63litri rispetto alla precedente versione).

Com’era lecito aspettarsi, la Ibiza pone molta cura per la sicurezza, offrendo una serie di sistemi elettronici sofisticati come il dispositivo che prevede o minimizza il tamponamento, il cruise control adattivo con stop&start, il Keyless Entry System e la retrocamera .

La gamma relativa alle motorizzazioni in un primo momento offrirà il benzina 1.0 litri TSI 3 cilindri, declinato nella versione da 95 o 115 CV, oppure nella variante bi-fuel a metano da 90 CV. Sul fronte dei diesel troveremo invece il 1.6 litri TDI, negli step di potenza da 80, 95 e 115 CV. Più avanti arriverà il turno del nuovo benzina quattro cilindri 1.5 litri TSI da 150 CV e delle varianti più sportive(FR e Cupra). Le trasmissioni saranno manuali a 5 o 6 marce e automatico a doppia frizione [glossario:dsg] a  7 rapporti.