Seat Ateca X-Perience al Salone di Parigi 2016

Seat presenterà a Parigi la nuova Ateca X-Perience, variante del SUV spagnolo che strizza l’occhio al fuoristrada e all’avventura.

Seat Ateca X-Perience al Salone di Parigi 2016

di Giuseppe Cutrone

23 settembre 2016

Seat presenterà a Parigi la nuova Ateca X-Perience, variante del SUV spagnolo che strizza l’occhio al fuoristrada e all’avventura.

Debutterà al Salone di Parigi 2016 la nuova Seat Ateca X-Perience, una versione del SUV spagnolo più orientata al fuoristrada rispetto al resto della gamma.

Per capire meglio la natura della nuova arrivata, basta dire che la stessa Seat afferma come  il 95% dell’utilizzo tipico della Ateca sia fatto da strade asfaltate, mentre solo il 5% del tempo vede il SUV impegnato in off-road o sulla neve. Con la versione X-Perience, invece, le proporzioni cambiano e arrivano a un 75% d’uso stradale e a un 25% di utilizzo in fuoristrada.

La Seat Ateca X-Perience non è ovviamente un veicolo off-road duro e puro, ma vanta alcune soluzioni che consentono di lasciare di tanto in tanto l’asfalto per una capatina fuori dai soliti schemi in tutta sicurezza.  Secondo Matthias Rabe, Vicepresidente per Ricerca e Sviluppo della Seat: “La X-Perience mette in evidenza le possibilità e potenzialià della famiglia Ateca nel futuro. Siamo consapevoli di poterci spingere ancora molto oltre con la Ateca, e lo dimostreremo al Salone di Parigi. Con la Ateca X-Perience possiamo andare oltre ciò che abbiamo già di serie. È per i clienti che vogliono andare oltre, spingendosi all’estremo, per avventure del fine settimana che siano, naturalmente, fuoristrada.”

L’aspetto della X-Perience è infatti più fuoristradistico e muscoloso rispetto alle altre versioni, come si può notare grazie agli pneumatici ad alto profilo su cerchi da 18 pollici, l’altezza da terra aumentata, le protezioni sul battitacco, le modanature nere dei passaruota e la vernice antigraffio.

Nell’abitacolo si trovano invece abbinamenti cromatici che uniscono colori come il caffè e il verde agli inserti arancioni di volante, pomello del cambio e sedili, con quest’ultimi caratterizzati da un disegno sportivo e rivestiti in pelle scamosciata. Non mancano infine diverse placche e targhette identificative specifiche per l’allestimento X-Perience.

Oltre a una ricca dotazione per quanto concerne la sicurezza e la multimedialità, a livello tecnico ci sono la trazione integrale 4Drive con sistema Haldex, la funzione Hill Descent Control e il Seat Drive Profile che consente al conducente di scegliere tra le modalità di guida Normal, Sport, Eco e Individual. Uno sguardo al motore mette infine in evidenza la presenza del turbodiesel 2.0 TDI da 190 cavalli e 400 Nm di coppia.