Nuova Seat Ateca 2020: svelate le caratteristiche del restyling

Il SUV della Casa spagnola si aggiorna con un restyling di metà carriera che porta in dote affinamenti estetici, un ulteriore dose di tecnologia e propulsori più efficienti.

La Casa di Martorell ha svelato in occasione in una conferenza stampa virtuale il restyling della Seat Ateca, SUV di segmento “C” lanciato nel 2016, capace di ritagliarsi un’importante fetta di mercato nel corso dei suoi primi 4 anni di carriera. La nuova Seat Ateca 2020 potrà essere ordinata a partire dalla fine del mese di luglio, mentre sbarcherà nelle concessionarie della Casa spagnola a settembre.

Si ispira al Tarraco e Leon

Dal punto di vista estetico, la rinnovata Ateca sfoggia alcuni affinamenti stilistici mirati che si ispirano alla sorella maggiore Tarraco e alla nuova Leon. Osservando il frontale della vettura si apprezza la nuova mascherina dalla forma esagonale chiamata a separare i proiettori con tecnologia LED. Di nuova concezione anche il fascione paraurti anteriore, mentre la vista posteriore è stata aggiornata con fari a LED e scarichi di nuovo disegno. Questi ultimi risultano incastonati in una protezione realizzata in plastica grigia che ritroviamo anche sotto le portiere e nella zona inferiore del paraurti anteriore. La lunghezza dell’Ateca cresce di 1,8 cm, arrivando quindi ad un totale di 438 cm. Cambia anche la sigla Ateca posizionata sul portellone, caratterizzata ora da caratteri in corsivo. Se si opta per l’allestimento sportivo “FR”, il corpo vettura sfoggia mascherina, calotte degli specchietti e scarichi in grigio opaco.

Abitacolo hi-tech

All’interno dell’abitacolo troviamo una interessante iniezione di tecnologia. Risulta ora disponibile in opzione la strumentazione 100% digitale dotata di display da 10,25 pollici che può essere personalizzata nella grafica secondo i gusti e le proprie esigenze del momento. Al centro della console spicca invece lo schermo “touch” del sistema di infotainment (disponibile nei nuovi formati da 8,25 e 9,2 pollici) dotato di connessione internet veloce LTE e che permette di gestire numerose funzioni, come ad esempio la navigazione satellitare, l’impianto audio e la connettività wireless per smartphone (compatibile con Apple CarPlay e Android Auto). Debuttano anche le nuove funzioni gestibili da remoto con il proprio smartphone, tra cui segnaliamo la notifica in caso di furto dell’auto, la memorizzazione della posizione dove è stata parcheggiata l’auto, la possibilità di sbloccare e bloccare le serrature dell’auto e tanto altro.

 

Gamma motorizzazioni completa

La Ateca Restyling porta in dote un’ampia gamma di motorizzazioni – tutte sovralimentate – benzina e diesel, anche se per adesso si sente la mancanza di una versione ibrida plug-in, che dovrebbe comunque arrivare in un secondo momento.

Benzina

  • 3 cilindri 1.0 litro da 110 CV (trazione anteriore e manuale 6 rapporti)
  • 4 cilindri 1.5 litri da 150 CV (trazione anteriore e manuale 6 rapporti)
  • 4 cilindri 2.0 litri da 190 CV (trazione integrale 4Drive e cambio doppia frizione DSG)

Diesel

  • 4 cilindri 2.0 litri TDI da 115 CV (trazione anteriore e manuale 6 rapporti)
  • 4 cilindri 2.0 litri TDI da 150 CV (trazione anteriore e manuale 6 rapporti)

Il benzina da 190 CV vanta di serie la trazione integrale 4Drive e cambio doppia frizione DSG. Entrambi risultano optional per la variante diesel da 150 CV, mentre il benzina da 150 Cv può avere a richiesta solo il cambio doppia frizione). Degno di nota l’introduzione sui motori diesel del nuovo catalizzatore Scr che permette di abbattere le emissioni inquinanti.

Allestimenti e dotazione

La nuova Ateca 2020 viene declinata negli allestimenti Reference, Style, FR e il nuovo XPERIENCE, dedicato a chi predilige la guida in off road. Tra i vari dispositivi presenti nella dotazione spiccano i sistemi ADAS, tra cui il cruise control adattivo e predittivo, il sistema anticollisione con frenata automatica d’emergenza e il monitoraggio e centramento auto in corsia con sterzo attivo (fino a 210 km/h). Una nota di merito va all’Exit Assist che durante le manovre di retromarcia in uscita da un parcheggio avvisa il guidatore (con una e successivamente frena la vettura in caso di possibile collisione.

Nuova Seat Ateca 2020: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti