Infiniti: svelate le novità per il Salone di Ginevra 2016

Al Salone di Ginevra 2016 potremmo ammirare le anteprime europee della Casa giapponese rappresentate dalla Infiniti Q60 e dalla Infiniti QX30.

Infiniti QX30: le immagini ufficiali

Altre foto »

In occasione del Salone di Ginevra 2016, Infiniti - brand premium di Nissan - presenterà due anteprime europee rappresentate dalla nuova Q60 Coupé, anticipata al Salone di Detroit 2016, e la QX30, vista al Salone di Los Angeles 2016 ed entrambe affiancheranno la rinnovata berlina Q50.

Il tris di nuovi modelli sono accomunati dall'ultimo linguaggio stilistico del costruttore giapponese e dalle più sofisticate tecnologie sviluppate da quest'ultimo. Ad esempio, la Infiniti Q60 sfoggia un'eleganza sportiva, espressa dalla pulizia delle forme e dalla mancanza di esasperazioni estetiche, come ad esempio profili aerodinamici troppo accentuati. Caratterizzata da una penetrazione Aerodinamica pari ad un Cx di appena 0,28, la Q60 Coupé sfoggia un lungo e muscoloso cofano motore che termina in un aggressivo frontale dominato dalla griglia attiva cromata che separa i gruppi ottici a Led dotati dell'innovativa tecnologia "Light Guide" che imita le funzioni della palpebra umana, mentre non passa inosservata l'originale soluzione stilistica dei montanti posteriori a forma di "mezzaluna".

Dal punto di vista meccanico, la nuova Infiniti Q60 Coupé risulta disponibile con due differenti motorizzazioni: si parte con un 2.0 litri quattro cilindri a benzina con turbocompressore, capace di offrire 208 CV e 350 Nm di coppia massima (consumo misto dichiarato 9,8l/100 km), mentre salendo di cilindrata troviamo il 3.0 V6 biturbo,  declinato negli step di potenza da 300 CV e 400 Nm di coppia massima e 400 CV e 475 Nm di coppia. Tutte le versioni sfruttano un automatico a sette rapporti, mentre la  trazione può essere posteriore o integrale.

Del tutto simile alla versione concept presentata in Cina, la nuova Infiniti QX30 si fa apprezzare per la sua linea aggressiva e dinamica che si caratterizza per la presenza di linee tese e ben marcate che si snodano lungo tutto il corpo vettura. Il corpo vettura rialzato è stato realizzato sulla piattaforma MFA di origine Mercedes, mentre la mascherina cromata e i generosi passaruota richiamano la parentela con la due volumi Q30.

La vettura vanterà una gamma di propulsori brillanti, ma non assetati nei consumi: In Italia l'offerta comprenderà  l'unità a benzina 1.6 litri turbo da 156 CV e la più prestante 2.0 litri turbo da 210 CV, mentre passando ai diesel troveremo il 2.2 litri turbodiesel da 170 CV. In un secondo momento, l'offerta delle motorizzazioni dovrebbe arricchirsi con l'introduzione di nuove unità a gasolio.

Se vuoi aggiornamenti su INFINITI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 02 febbraio 2016

Altro su Infiniti

Infiniti: i prezzi della nuova Q50
Ultimi arrivi

Infiniti: i prezzi della nuova Q50

Infiniti comunica i prezzi della nuova Q50: si parte dai 38.950 euro della 2.2d.

Infiniti VC-T: il primo motore a rapporto variabile di compressione
Tecnica

Infiniti VC-T: il primo motore a rapporto variabile di compressione

Annunciato come un sistema alternativo ai dispositivi di disattivazione dei cilindri, sarà presentato al Salone di Parigi.

Infiniti: in arrivo l’erede della QX50 e un innovativo motore
Anteprime

Infiniti: in arrivo l’erede della QX50 e un innovativo motore

Il brand premium Infiniti si prepara ad una piccola rivoluzione che porterà al debutto un tecnologico motore e l’erede della QX50.