Volkswagen Golf R 400 Concept: al vaglio la produzione

I vertici della Casa tedesca stanno seriamente prendendo in considerazione l’eventuale produzione di questa Golf in grado di raggiungere i 280 km/h.

Volkswagen Golf R 400 Concept: le immagini ufficiali

Altre foto »

L'esuberante ed esagerata Volkswagen Golf R 400 Concept, prototipo su base Golf capace di sprigionare 400 CV -  potrebbe essere prodotta in serie.  Secondo le indiscrezioni diramate da Autocar - ottenute dal capo tecnico Volkswagen, Heinz-Jakob Neusser, intervistato al Salone di Detroit -  l'eventuale produzione del bolide firmato dal Costruttore teutonico sarebbe al vaglio dei vertici della Casa di Wolfsburg  e le prospettive sarebbero piuttosto incoraggianti.

Presentata in occasione dello scorso Salone di Pechino e derivata dall'attuale Volkswagen Golf R, la R400 Concept si distingue esteticamente per il nuovo fascione paraurti anteriore rifinito in fibra di carbonio, mentre sulla mascherina compare il badge R 400 e un profilo di colore giallo che si estende anche sui proiettori. La zona posteriore vanta un nuovo Estrattore d'aria che ingloba due scarichi centrali da 110 mm di diametro che ricordano quelli della precedente Golf R32. Il kit di preparazione viene completato dall'assetto ribassato di ben 20 mm e da cerchi n lega da 19 pollici realizzati ad hoc per la vettura, avvolti da pneumatici ad alte prestazioni che misurano  235/35.

L'aspetto decisamente corsaiolo degli esterni viene ripreso anche nell'abitacolo, dove troviamo i sedili sportivi monoscocca  con poggiatesta integrati e rivestiti in Alcantara e pelle  con cuciture in contrasto Lemon Yellow. La plancia e i pannelli porta sono stati impreziositi con inserti in fibra di carbonio e nero lucido, mentre il volante sportivo vanta il fondo piatto e le cuciture sempre in Lemon Yellow.

Sotto il cofano anteriore di questa "super Golf" è stato installato il  4 cilindri di 2.0 litri TSI, capace di sprigionare  400 CV e 450 Nm di coppia, a fronte di una massa contenuta entro i 1.420 kg. La potenza viene scaricata sulla trazione integrale 4Motion  tramite l'utilizzo del cambio doppia frizione DSG a sei rapporti (sulle immagini a nostra disposizione viene mostrato però il cambio manuale). Le prestazioni dichiarate dal Costruttore risultano semplicemente da urlo: lo scatto da 0 a 100 km/h viene bruciato in 3,9 secondi, mentre la velocità massima risulta di 280 km/h.

L'handling della Golf R 400 viene assicurato dalla già citata trazione integrale 4Motion, coadiuvata dall'utilizzo sistema elettronico XDS+ che prende il posto dei tradizionali  differenziali autobloccanti. Infine, il controllo della stabilità ESC guadagna il settaggio "Sport" che permette di godere di tutta l'esuberanza dei 400 CV a disposizione, lasciando però all'elettronica la capacità di stabilizzare la vettura durante eventuali perdite di aderenza.

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN GOLF inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 15 gennaio 2015

Altro su Volkswagen Golf

Nuova Volkswagen Golf 2017: primo contatto
Ultimi arrivi

Nuova Volkswagen Golf 2017: primo contatto

La rinnovata Volskwagen Golf 2017 è la prima vettura del suo segmento ad offrire 5 differenti tipi di alimentazioni e divertimento per tutti i gusti.

Volkswagen Golf MY 2017: due weekend Porte Aperte
Ultimi arrivi

Volkswagen Golf MY 2017: due weekend Porte Aperte

Con il lancio di Golf e Golf Variant MY 2017, è possibile "toccare con mano" le novità multimediali di bordo. I prezzi di listino dell’intera gamma.

Volkswagen Golf e Golf Variant 2017: primo contatto
Ultimi arrivi

Volkswagen Golf e Golf Variant 2017: primo contatto

Commercializzazione da marzo, con prezzi a partire da 20.150 euro. Modifiche estetiche di dettaglio. Debuttano i comandi gestuali e il 1.5 TSI.