Volkswagen Golf: torna in testa fra le auto più vendute in Europa

La “segmento C” più venduta di sempre ed eterna bestseller di Wolfsburg si riappropria della leadership su base mensile a livello europeo.

Un sostanziale aumento nelle vendite rispetto allo stesso mese dello scorso anno, tuttavia la situazione a livello globale si mantiene in calo se messa in relazione con il 2019. Questo è, in estrema sintesi, l’andamento delle nuove immatricolazioni in Europa a maggio 2021 elaborato da Jato Dynamics: uno scenario che – logicamente – tiene in considerazione, nel rapporto anno su anno, delle drammatiche settimane di lockdown (stop alla produzione, notevolissime restrizioni) che avevano condizionato l’ultima parte dell’inverno e parte della primavera 2020. Tanto che, per trovare un termine di paragone, l’obiettivo di analisi si sposta su maggio 2019. Rispetto a due anni prima, il comparto auto europeo ha fatto registrare una sostanziale diminuzione. Ma andiamo con ordine.

VAG guida i “big player”

A fare la voce grossa, in Europa, è il Gruppo Volkswagen, che – evidenzia Jato – ha concluso maggio 2021 con la quota di mercato più elevata dal 2001, nella fattispecie il 28,14%, valore percentuale superato in solamente un’occasione (aprile 2020, quando il “colosso” di Wolfsburg registrò un’incidenza del 29,23% tuttavia condizionata dall’inizio dell’emergenza sanitaria). Ad avere contribuito in misura notevole alle performance di mercato a maggio per il Gruppo Volkswagen sono state, in special modo, Audi, Cupra, Seat e Skoda.

E Golf torna al vertice

Da rimarcare il ritorno di Volkswagen Golf nel ruolo di modello più venduto su base mensile in Europa. La eterna bestseller di segmento C, che aveva iniziato il 2021 dietro le altrettanto vendutissime Peugeot 208 e Toyota Yaris, ha dunque fatto il proprio rientro al vertice dei volumi di vendita a livello europeo, anche relativamente al consuntivo dei primi cinque mesi dell’anno.

Le dieci auto più vendute in Europa a maggio

  1. Volkswagen Golf (23.106 nuove unità immatricolate);
  2. Renault Clio (19.593);
  3. Fiat 500 (18.342);
  4. Volkswagen T-Roc (18.160);
  5. Toyota Yaris (17.373);
  6. Peugeot 2008 (16.369);
  7. Peugeot 208 (15.891);
  8. Opel Corsa (15.715);
  9. Dacia Sandero (15.040);
  10. Skoda Octavia (14.767).

Variazioni percentuali rispetto a maggio 2020 e maggio 2019

  • Volkswagen Golf: +75% su maggio 2020, -35% da maggio 2019;
  • Renault Clio: +23% e -40%;
  • Fiat 500: +161% e -17%;
  • Volkswagen T-Roc: +85% e -4%;
  • Toyota Yaris: +112% e -1%;
  • Peugeot 2008: +94% e +2%;
  • Peugeot 208: +45% e -22%;
  • Opel Corsa: +68% e -21%;
  • Dacia Sandero: +41% e -32%;
  • Skoda Octavia: +73% e -32%.

I cinque modelli più venduti in Europa nei primi cinque mesi del 2021

  1. Volkswagen Golf (98.285 nuove unità immatricolate);
  2. Peugeot 208 (95.238);
  3. Toyota Yaris (90.384);
  4. Peugeot 2008 (87.613);
  5. Renault Clio (87.390).

Compact, SUV e crossover le più gettonate

La classifica Jato Dynamics mette dunque in risalto, in termini di cifre, una tendenza da tempo consolidata: l’affermazione delle vetture di fascia compatta e “a ruote alte”. La stessa Golf, insieme a Renault Clio (costantemente in prima posizione tra le vetture francesi più vendute), Fiat 500, Volkswagen T-Roc (in prima posizione nel segmento SUV e crossover, a sua volta in aumento, con una quota cresciuta al 44,6% dal 40,2% di maggio 2020) e Toyota Yaris si giocano i rispettivi posti nella top ten in una forbice da meno di 6.000 unità. Leggermente distaccate (ma di poco, appunto) si incontrano Peugeot 2008 e 208, Opel Corsa, Dacia Sandero e Skoda Octavia, che nella Top Ten Jato costituisce la unica “segmento D”.

Le rilevazioni dell’immatricolato di maggio in Europa vanno tuttavia interpretate: e le differenze percentuali la dicono ancora una volta lunga sulle conseguenze a livello di mercato provocate dalla pandemia. Tutti e dieci i modelli più venduti evidenziano una crescita a doppia cifra rispetto a maggio 2020, tuttavia in diminuzione se si raffrontano le performance mensili con maggio 2019. Unica eccezione: Peugeot 2008 (+2%), evidentemente in ordine al fatto che due anni fa la nuova versione non era ancora stata presentata.

Escalation consistente per ibride ed elettriche

Oltre al segmento SUV e crossover, il mercato dell’auto in Europa assiste a maggio ad un nuovo aumento per le vetture ad elevata elettrificazione, vale a dire ibride plug-in ed elettriche, le cui nuove immatricolazioni a maggio sono state, in Europa, 171.415 con un +279% complessivo. Nello specifico, le ibride ricaricabili immatricolate a maggio 2021 sono state 87.700 (+299% anno su anno), e le elettriche sono state 83.700 (+261%).

Auto ibride: le più vendute a maggio 2021 in Europa

  1. Ford Kuga (4.794 nuove unità immatricolate);
  2. Peugeot 3008 (3.954);
  3. Volvo XC40 (3.833);
  4. Volkswagen Golf (3.035).

Auto elettriche: i modelli più venduti nel mese

  1. Tesla Model 3 (8.762 nuove unità immatricolate);
  2. Volkswagen ID.3 (6.031);
  3. Renault Zoe (5.738);
  4. Skoda Enyaq (5.223);
  5. Volkswagen ID.4 (4.620).
Volkswagen Golf 8: nuove immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti