Skoda Octavia, la coupé quattro porte debutterà a Ginevra

La gamma della berlina ceca verrà ulteriormente ampliata con l’introduzione di una nuova variante di carrozzerie coupé quattro porte.

Skoda Octavia, la coupé quattro porte debutterà a Ginevra

Tutto su: Skoda Octavia

di Francesco Donnici

11 dicembre 2013

La gamma della berlina ceca verrà ulteriormente ampliata con l’introduzione di una nuova variante di carrozzerie coupé quattro porte.

La gamma della Skoda Octavia si allargherà con il debutto di una inedita variante di carrozzeria da coupé quattro porte, ricalcando così il nuovo segmento automobilistico inaugurato qualche anno fa dalla “cugina” Volkswagen Passat CC, oggi conosciuta semplicemente con il nome di Volkswagen CC.

Dopo le versioni station wagon e berlina cinque porte, l’apprezzato modello della Casa ceca cercherà di ampliare il suo bacino d’utenza verso un pubblico più giovanile e sportivo che predilige le vetture scattanti e dal carattere dinamico, ma offerte ad un prezzo contenuto e  dotate di una qualità costruttiva elevata.

L’inedita versione della Skoda Octavia coupé con ogni probabilità verrà presentata sotto forma di prototipo in occasione del Salone di Ginevra 2014, fissato per il marzo del prossimo anno, in modo da testare i pareri del pubblico e degli addetti ai lavori. Il design della vettura sarà ovviamente più deciso ed aggressivo, in particolare il taglio dei montanti posteriori risulterà più inclinato, così come il lunotto.

In questo modo si otterrà un design più accattivante e originale, anche se andrà a scapito della capacità di carico della vettura che attualmente risulta ai vertici della propria categoria. La piattaforma utilizzata sarà sempre quella di tipo modulare chiamata MQB ed utilizzata sulla maggior parte dei modelli del Gruppo Volkswagen, in modo da mantenere inalterato l’attuale passo di 2686 millimetri, capace di ospitare comodamente fino a  cinque passeggeri adulti.