Toyota Supra, nuove indiscrezioni

Anche il presidente della Casa giapponese risulta favorevole al lancio di una nuova supercar firmata Toyota e realizzata in collaborazione con Bmw.

Toyota Supra Concept

Altre foto »

Negli anni '90, i Costruttori giapponesi avevano raggiunto il loro massimo splendore con il lancio alcuni modelli sportivi entrati nella storia dell'automobilismo, come la Honda NSX, la Nissan 300ZX e la Skyline GT-R, la Mitsubishi 3000 GT, la Mazda RX7 e la Toyota Supra. A quel tempo, le sportive nipponiche erano le uniche a poter competere con le blasonate supercar europee, grazie ai loro potenti propulsori che in alcuni casi superavano abbondantemente i 300 CV, abbinati a telai e meccaniche di primo livello. Tra il finire degli anni '90 e il primi anni 2000, le Case nipponiche iniziarono a trascurare il segmento delle auto ad alte prestazioni, sia a causa della crisi finanziaria che per le sempre più restrittive norme anti inquinamento che imponevano ai vari Costruttori investimenti più elevati per ridurre le emissioni nocive delle proprie vetture.

>> Guarda le immagini ufficiali della Toyota Supra concept

Ora però, le Case automobilistiche giapponesi sembra stiano invertendo la rotta: la prima ad investire nuovamente sul segmento delle supercar è stata la Nissan, con il debutto della potentissima GTR, mentre nel prossimo futuro Honda lancerà la nuova ed attesissima generazione della NSX. L'ultima Casa automobilistica del Paese del Sol Levante a seguire questa strada sarà la Toyota che secondo numerose indiscrezioni potrebbe far rivivere il mito della Supra, grazie alla volontà di Takeshi Uchiyamada, nuovo Presidente della Casa delle tre ellissi.

In occasione di una riunione tenutasi in Giappone, sembra che Uchiyamada abbia espressamente rivelato il desiderio di produrre una vettura sportiva caratterizzata da un DNA molto simile a quello della Supra. Il manager nipponico ha comunque precisato che non ha l'autorità necessaria per prendere una decisione di questo calibro, considerando che questo tipo di questioni devono essere attentamente esaminate dai vertici della Casa prima di ricevere un eventuale via libera definitivo.

Se l'erede della Toyota Supra dovesse ricevere il disco verde, la futura supercar  potrebbe essere sviluppata in collaborazione con i tedeschi della Bmw, anche loro impegnati nello studio di una nuova supercar. Ricordiamo che di una nuova Toyota Supra si era parlato già nel 2007, quando in occasione del Salone di Detroit fu presentata l'interessante concept sportiva FT-HS, da tutti considerata la nuova Supra che però fu accantonata a causa dell'arrivo della nuova crisi economica internazionale.

Se vuoi aggiornamenti su TOYOTA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 13 giugno 2013

Altro su Toyota

Toyota C-HR, elogio della personalità
Ultimi arrivi

Toyota C-HR, elogio della personalità

Estetica "da prototipo", doppia motorizzazione che strizza l’occhio all’ibrido e trazione integrale. La crossover-coupé giapponese sguinzaglia le proprie armi con doti dinamiche sorprendenti.

Toyota: nel 2020 una nuova gamma elettrica extended range?
Ecologiche

Toyota: nel 2020 una nuova gamma elettrica extended range?

Rumors dal Web indicano che il colosso giapponese svilupperà, in tempo per le Olimpiadi di Tokyo, una gamma zero emissioni ad autonomia elevata.

Toyota GT86: continua il Playground Tour
Eventi

Toyota GT86: continua il Playground Tour

Il 5 novembre l’appuntamento di Milano