Infiniti: la sportiva ibrida arriverà nel 2016

I vertici del Costruttore giapponese confermano il “disco verde” per la futura ibrida sportiva, attesa sul mercato tra circa tre anni.

Infiniti: la sportiva ibrida arriverà nel 2016

Tutto su: Infiniti

di Francesco Donnici

14 maggio 2013

I vertici del Costruttore giapponese confermano il “disco verde” per la futura ibrida sportiva, attesa sul mercato tra circa tre anni.

Le numerose indiscrezioni relative al lancio di una inedita ibrida sportiva firmata dal Costruttore Infiniti hanno finalmente trovato conferma. La Casa nipponica – nel 2016 – lancerà sui mercati internazionali una futuristica sportiva dotata di un’avanzata tecnologia ibrida derivata da quella della concept  Essence Emerg-E, presentata lo scorso anno in occasione del Salone di Ginevra.

>> Guarda le immagini ufficiali della Infiniti Essence Emerg-E concept

Secondo Andy Palmer, capo di Infiniti, la futura sportiva ibrida giapponese sarà: “un’auto sportiva come la Tesla, ma con molta più flessibilità in termini di autonomia”. Il manager del Costruttore nipponico si è spinto ancora più in là precisando che la vettura sarà sviluppata per accontentare persone particolarmente esigenti.

Palmer ha inoltre specificato che la sportiva ibrida non utilizzerà il potentissimo V6  3.8 litri biturbo da 550 CV della GT-R, a causa delle sue caratteristiche troppo brutali che poco si addicono all’eleganza del marchio Infiniti. Purtroppo il manager della Casa nipponica non si è sbilanciato su quale tipo di unità termica verrà utilizzata sulla vettura. Le uniche due ipotesi che è possibile azzardare riguardano l’utilizzo di una meccanica dotata di un sistema plug-in [glossario:hybrid] o in alternativa l’uso di un sistema range exstender, capace di offrire un’elevata autonomia di marcia.