Dacia Sandero Wagon al Salone di Ginevra

Dacia Sandero Wagon e Dacia Duster Aventure sono le nuove proposte del marchio low cost lanciate al Salone di Ginevra.

Dacia Sandero Wagon al Salone di Ginevra

di Luca Gastaldi

05 marzo 2013

Dacia Sandero Wagon e Dacia Duster Aventure sono le nuove proposte del marchio low cost lanciate al Salone di Ginevra.

Dopo le nuove Sandero e Sandero Stepway, Dacia completa la sua proposta svelando al Salone di Ginevra 2013 la nuova Sandero Wagon e la serie limitata Duster Aventure.

Particolarmente generosa e funzionale, la nuova Sandero Wagon consente di disporre di un ampio spazio interno, con 5 posti veri, e di un volume del vano bagagli di 573 litri. Fin dal primo livello di allestimento, la vettura è ben equipaggiata e propone comfort, sicurezza e praticità con ESP, servosterzo, airbag laterali e la panchetta posteriore ribaltabile 1/3-2/3. Ci sono poi il sistema multimediale MEDIA NAV, limitatore/regolatore di velocità, radar di retromarcia e funzione Eco-mode.

Il modello presenta dimensioni maxi – 4,49 m di lunghezza – che offrono uno spazio ed una capacità di carico record – 430 mm più rispetto alla Sandero berlina – offrendo la possibilità di trasportare oggetti di 2,7 m di lunghezza.
Le motorizzazioni benzina disponibili sono due: il propulsore 1.2 16v 75, versatile e risparmioso sia all’acquisto che nell’utilizzo, e il recentissimo turbo benzina tre cilindri TCe 90, simbolo dell’eccellenza meccanica del Gruppo Renault. Oltre a riprese ed accelerazioni agili e robuste, questa motorizzazione riesce a conciliare piacere di guida, controllo dei consumi (5 l/100 km) e riduzione delle emissioni di CO2 con 116 g/km.

Per il diesel, la proposta è concentrata sul propulsore 1.5 dCi, disponibile con una potenza di 66 kW (90 CV) o 55 kW (75 CV) Euro5.
Già apprezzato per la sua affidabilità, le performance e l’impatto ridotto sull’ambiente, il 1.5 dCi è stato ulteriormente ottimizzato: riprese e accelerazioni di migliore qualità, associate a consumi tra i più contenuti del segmento (3,8 l/100 km) e ad un impatto ridotto sull’ambiente (99 g/km).

Parallelamente, Dacia continua a promuovere il GPL come l’alternativa ancora più economica. In alcuni Paesi, infatti, il 1.2 16v 75 è disponibile in versione bi-carburante benzina-GPL, per costi di esercizio minori ed emissioni di CO2 ridotte (120 g/kmin modalità GPL). Analogamente a tutti i veicoli GPL Dacia, il conducente può selezionare manualmente la guida in modalità benzina o GPL.

Per garantire la massima protezione ai suoi occupanti, Sandero Wagon è equipaggiata con airbag frontali conducente e passeggero, a cui si aggiungono oggi anche airbag laterali anterioriGli ordini della nuova Sandero Wagon saranno aperti dal secondo semestre 2013.

No votes yet.
Please wait...