Hyundai i30 3 porte al Salone di Parigi

Il modello amplia la famiglia di segmento C strizzando l’occhio al mercato europeo, con un’auto dal look rinnovato, sportivo e grintoso.

Hyundai i30 3 porte al Salone di Parigi

Tutto su: Hyundai i30

di Eleonora D'Uffizi

17 settembre 2012

Il modello amplia la famiglia di segmento C strizzando l’occhio al mercato europeo, con un’auto dal look rinnovato, sportivo e grintoso.

Sarà presentata al Salone dell’Automobile di Parigi (dal 27 settembre al 14 ottobre 2012), in anteprima mondiale, la nuova Hyundai i30 a tre porte. La vettura sottolinea l’attenzione della Casa coreana verso il mercato europeo, sia con la proposta di un modello del segmento C sia con la sua produzione, che unisce il design del Centro R&D Hyundai a Russelsheim, in Germania, con le maestranze dello stabilimento di Nosovice in Repubblica Ceca.

La i30 a tre porte ha un look estremamente sportivo, reso più dinamico dalle ampie portiere e dalle superfici vetrate, più aggressivo dalla presenza dello spoiler posteriore e del frontale grintoso. È una novità infatti la griglia nera anteriore, come il paraurti frontale con fendinebbia circolari e luci di posizione con LED sviluppati in orizzontale. Il modello a tre porte si differenzia da quello a cinque anche nel posteriore con fendinebbia scolpiti come sul davanti, la protezione sottoscocca nera e lo spoiler aerodinamico. Il modello è dotato di cerchi in lega da 16″ e anche gli interni sono caratterizzati da un nuovo mood sportivo, con cuciture color arancio sui rivestimenti di volante, cambio e braccioli.

Invariate invece le motorizzazioni disponibili (tre a benzina e tre a diesel, con cilindrata 1.4 e 1.6 e potenze fra 90 e 135 cavalli) e la presenza del Flex Steer, che dà la possibilità di scegliere la risposta dello sterzo tra comfort, normale e sport.

«Destinata unicamente al mercato europeo», ha spiegato Allan Rushforth, senior vice president e chief operating officer di Hyundai Motor Europe, «questa nuova i30 3 porte rafforzerà ulteriormente la presenza di Hyundai nel segmento C, nel quale siamo presenti con successo dal 2007. Il look sportivo e il filante design contribuirà all’affermazione del marchio e a migliorare la percezione di Hyundai da parte degli appassionati».