Aspid: in arrivo una nuova sportiva

Prenderà il posto della SuperSport e sarà ancora più cattiva grazie al motore V8 dotato di Kers.

La IFR Aspid, ora denominata più semplicemente Aspid, sta per sfornare una nuova sportiva, un'auto moderna di cui ha rilasciato un teaser. Nella riproduzione spicca il lungo cofano motore, la coda tronca e il taglio del finestrino posteriore, la vettura possiede il tipico profilo a cuneo di ogni sportiva che si rispetti e solletica la curiosità per i particolari celati allo sguardo.

Di sicuro non riprende lo stile retrò del modello precedente e sarà diversa anche sottopelle. Infatti, non ci sarà più il 2 litri turbocompresso capace di erogare una potenza di circa 400 CV, ma sotto il lungo cofano motore troverà posto un motore V8 abbinato ad un KERS per dar vita ad una sportività ecosostenibile. Per accontentare i puristi della guida sarà disponibile anche con una trasmissione manuale, una soluzione che, contrariamente alla tradizione, è molto apprezzata dagli automobilisti statunitensi.

Tutti questi particolari rappresentano l'indizio di un cambio di rotta della Aspid, ora orientata alla costruzione di auto più costose ed esclusive, in altre parole, premium.

Se vuoi aggiornamenti su ASPID: IN ARRIVO UNA NUOVA SPORTIVA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 24 maggio 2012

Vedi anche

Formula E: arriva il via libera del Campidoglio per l’e-Prix di Roma

Formula E: arriva il via libera del Campidoglio per l’e-Prix di Roma

La Formula E si prepara a sbarcare a Roma dopo il primo via libera ufficiale dell’Assemblea capitolina.

Jaguar I-Pace: a Francoforte la versione pronta al debutto su strada

Jaguar I-Pace: a Francoforte la versione pronta al debutto su strada

Il Suv elettrico che porta Jaguar nel settore della mobilità a zero emissioni sarà svelato a Francoforte in veste definitiva: sul mercato nel 2018.

Pininfarina: tris di elettriche al Salone di Shanghai

Pininfarina: tris di elettriche al Salone di Shanghai

Le tre elettriche svelate da Pininfarina e Hybrid Kinetic Group ci mostrano come design e sostenibilità sono il futuro dell'automotive.