Volkswagen Golf R400: confermata la produzione

La Golf R400 dovrebbe debuttare sul mercato nel corso del prossimo anno e il suo propulsore potrebbe raggiungere un picco di 420 CV.

Volkswagen Golf R 400 Concept: le immagini ufficiali

Altre foto »

Dopo le indiscrezioni dei mesi scorsi, i vertici del Gruppo Volkswagen hanno dato il via libera definitivo alla produzione in serie della muscolosa Golf R400 Concept, variante estrema della "media" della Casa di Wolfsburg che dovrebbe debuttare sui mercati internazionali nel corso del 2016. La conferma di questa decisione arriva direttamente dalle parole del manager Volkswagen, Heinz-Jakob Neusser, che in una intervista rilasciata alla stampa internazionale ha dichiarato:"Avremo presto una Golf R400 di serie, il progetto in questo momento è piena fase di sviluppo".

Presentata lo scorso anno in occasione del Salone di Pechino, la Golf R400 Concept si distingue per l'utilizzo del compatto propulsore quattro cilindri turbo benzina da 2.0 litri, in grado di scaricare la bellezza di 400 CV e 450 Nm di coppia massima sulla trazione integrale 4Motion, tramite l'utilizzo del  cambio doppia frizione DSG a sei rapporti. L'estetica della vettura si caratterizza per un completo kit estetico-aerodinamico realizzato in fibra di Carbonio che comprende l'inedita mascherina con profilo di colore giallo, un nuovo paraurti anteriore dotato di splitter e prese d'aria di generose dimensioni, Minigonne laterali specifiche e un fascione paraurti posteriore ridisegnato.

Quest'ultimo risulta dotato di feritoie supplementari che fanno da cornice all'estrattore d'aria e al doppio impianto di scarico con finali da 110 mm di diametro, posizionati centralmente (chiaro omaggio alla Golf R32). Il pacchetto sportivo viene completato da un nuovo assetto ribassato di 20 mm e da un set di cerchi in lega da 19 pollici, avvolti da pneumatici ad alte prestazioni che misurano 235/35. L'anima "racing" della vettura viene confermata anche nell'abitacolo, dove troviamo il volante a tre razze con fondo piatto e i sedili sportivi monoscoccacon poggiatesta integrati, impreziositi da pelle e Alcantara con cuciture in contrasto di colore giallo, mentre  plancia e pannelli porta sono stati "farciti" da inserti in fibra di carbonio.

Il propulsore della "R400" destinata alla produzione dovrebbe produrre ancora più cavalli rispetto a quello visto sulla concept: le indiscrezioni parlano di una potenza di almeno 420 CV che dovrebbe permettere alla vettura di offrire uno scatto da 0 a 100 km/h inferiore ai 3,9 secondi, mentre la velocità massima dovrebbe superare il muro dei 280 km/h. Tra le novità tecniche non dovrebbe mancare un nuovo sistema di controllo della stabilità ESC dotato della funzione "Sport", capace di offrire il massimo feeling durante la guida sportiva.

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN GOLF inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 24 aprile 2015

Altro su Volkswagen Golf

Volkswagen Golf MY 2017: due weekend Porte Aperte
Ultimi arrivi

Volkswagen Golf MY 2017: due weekend Porte Aperte

Con il lancio di Golf e Golf Variant MY 2017, è possibile "toccare con mano" le novità multimediali di bordo. I prezzi di listino dell’intera gamma.

Volkswagen Golf e Golf Variant 2017: primo contatto
Ultimi arrivi

Volkswagen Golf e Golf Variant 2017: primo contatto

Commercializzazione da marzo, con prezzi a partire da 20.150 euro. Modifiche estetiche di dettaglio. Debuttano i comandi gestuali e il 1.5 TSI.

Volkswagen Golf GTI: nel 2020 sarà ibrida?
Anteprime

Volkswagen Golf GTI: nel 2020 sarà ibrida?

Voci di corridoio "catturate" dal Web anticipano un aggiornamento di portata storica: la sportiva – simbolo di VW sarà a propulsione ibrida.