Nissan: nuovo Centro ricerca e sviluppo a San Pietroburgo

Il nuovo centro si occuperà di sviluppare veicoli e tecnologie studiate appositamente per il mercato russo. Il centro vanta la presenza di laboratori e uffici che si estendono per un totale di 4.170 metri quadrati.

Nissan ha deciso di continuare ad investire in Russia annunciando l’arrivo di un nuovo Centro ricerca e sviluppo nella città di San Pietroburgo. L’apertura della nuova succursale russa del Technical Center Europe (Ntce) di Nissan, avrà il compito strategico di sviluppare veicoli e tecnologie appositamente studiate per il mercato russo.

Gli ingegneri del Costruttore giapponese lavorano dal 2005 per adattare i veicoli targati Nissan alle difficili condizioni climatiche e stradali della Russia. I veicoli del Costruttore nipponico distribuiti in questo immenso paese vengono modificati secondo i gusti della clientela locale, oltre ad essere equipaggiati con sofisticati dispositivi digitali come ad esempio l’Era Gloss: si tratta di un sistema GPS intelligente in grado di inviare una richiesta d’intervento in caso di emergenze e di incidenti stradali.

Il nuovo centro di Ricerca e Sviluppo Nissa si trova ubicato nel quartiere Primorsky di San Pietroburgo, nei pressi del sito produttivo Nissan. Il centro vanta la presenza di laboratori e uffici che si estendono per un totale di 4.170 metri quadrati e dove lavorano già 120 ricercatori, pronti a diventare 200 nel prossimo futuro. Il centro avrà anche il compito di gestire la logistica e il recupero di componenti e materiali necessari alla produzione locale dei veicoli del Costruttore, inoltre dovrà occuparsi anche del controllo qualità delle vetture già prodotte.

Nissan X-Trail Salomon: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Nissan Ariya: crossover 100% elettrico

Altri contenuti