Audi Q5: tecnologia, comfort e prestazioni sono le parole chiave della nuova generazione del SUV tedesco

La nuova generazione di Audi Q5 è ricca di dotazioni tecnologiche e prestazionale. I tecnici di Ingolstadt hanno sfornato un nuovo punto di riferimento per il mondo dei SUV di segmento D.

Audi Q5: tecnologia, comfort e prestazioni sono le parole chiave della nuova generazione del SUV tedesco

Tutto su: Audi Q5

di Tommaso Giacomelli

20 ottobre 2017

Gli ingredienti per riuscire a conquistare una clientela sempre più esigente sono molti, perciò i SUV premium odierni devono essere spaziosi, confortevoli, tecnologicamente avanzati, connessi, ma al tempo stesso non possono e non devono rinunciare alle prestazioni e al design. La nuova generazione di Audi Q5 risponde esattamente a questa descrizione.

Design esterno

Il frontale della nuova Audi Q5 è aerodinamico e appiattito, contraddistinto dalla grande griglia single frame che ne conferisce una spiccata personalità. Per impreziosire questo anteriore, a richiesta, si possono avere i proiettori sia a LED sia con tecnologia LED Matrix ad alta risoluzione con indicatori di direzione dinamici. Le fiancate sono definite da linee di spalla muscolose e sinuose. I gruppi ottici sono disponibili con indicatori di direzione dinamici. Il portellone vano bagagli, invece, ingloba i montanti posteriori, ormai caratteristica consolidata per i modelli Q di Ingolstadt. I terminali di scarico sono invece integrati nel diffusore.

Abitacolo ricco e confortevole

Rispetto alla generazione passata la nuova Audi Q5 mostra di aver fatto molti passi in avanti a livello di abitabilità. All’interno della vettura c’è spazio per cinque persone che possono sedere in comodità, poiché le dimensioni stesse della Q5 sono accresciute: +12 mm di lunghezza abitacolo e di +16 mm di spazio per la testa rispetto alla vecchia Q5. L’idea di maggior spazio è esaltata anche dalla disposizione delle linee che segue uno sviluppo orizzontale, donando un maggior senso di ampiezza. Il listello decorativo di forma tridimensionale cresce lungo l’intera larghezza della plancia regalando un forte impatto visivo.

Infotainment all’avanguardia

Audi è molto attenta al futuro, così su uno dei suoi più recenti modelli, quale è la Audi Q5, ha un comparto di infotainment di altissimo livello. I sistemi di comando del nuovo SUV tedesco sono intuitivi e arricchiti da tre importanti novità. La prima è l’Audi virtual cockpit (a richiesta) che riproduce grafiche ad alta risoluzione tramite un display da 12,3 pollici. Il conducente può scegliere tra due visualizzazioni: una classica, con grandi strumenti di forma circolare e una modalità in cui vengono privilegiate le mappe di navigazione o gli elenchi. La seconda novità è l’head-up display, anch’esso opzionale, che proietta le informazioni di maggiore interesse sul parabrezza. Infine il principale elemento di comando è il terminale MMI sulla consolle centrale. Nel sistema di infotainment top di gamma, è previsto il sistema di navigazione MMI plus con MMI touch e display da 8,3 pollici, mentre la manopola a pressione/rotazione integra un touchpad sulla sua superficie. Quest’ultimo riconosce gli input con scrittura manuale in quanto dotato del sistema all-in-touch per un utilizzo veloce ed intuitivo, e altre funzioni essenziali come lo zoom. Il nuovo comando vocale a linguaggio naturale supporta anche l’inserimento di espressioni del linguaggio comune, quindi risulta molto più pratico e funzionale. Il volante multifunzionale plus poi costituisce un terzo livello di comandi. Non manca l’Audi Phone Box che permette di collegare lo smartphone all’antenna di bordo garantendo la migliore qualità di ricezione possibile ricaricando allo stesso tempo per induzione gli apparecchi che supportano lo standard Qi.

Audi Q5, un’auto intelligente

La nuova Audi Q5 è una vettura che si mette in mostra anche per i suoi sistemi di sicurezza alla guida. L’Adaptive cruise control (ACC) con assistente al traffico (Traffic jam assist) può intervenire parzialmente sul volante nel traffico congestionato mentre l’Audi active lane assist facilita il mantenimento della corsia. Poi ci sono anche altri elementi che rendono più piacevole e sicura la guida, come ad esempio il sistema di assistenza agli ostacoli, l’assistenza al traffico trasversale posteriore, l’avviso di uscita che utilizza i sensori posteriori e l’assistenza alla svolta. Non manca anche l’utilissimo sistema pre sense: Audi pre sense city, di serie, che segnala pedoni e veicoli e, entro i limiti del sistema, avvia una frenata di emergenza.

I motori a disposizione della nuova Audi Q5

La nuova Audi Q5 ha a disposizione tre unità a gasolio TDI e una a benzina TFSI. I motori diesel sono il 2.0 TDI da 150 CV e 320 Nm, il 2.0 TDI da 163 CV e 400 Nm e il 2.0 TDI da 190 CV e 400 Nm. L’unico motore a benzina è il 2.0 TFSI da 252 CV e 370 Nm. Il nuovo SUV di Audi dispone di un innovativo cambio manuale e del nuovo S tronic a sette rapporti, un cambio automatico con funzione di disaccoppiamento del motore con comando Shift-by-Wire.